La Pettegola Banfi 2019, presentata a Roma, è un Vermentino fresco e vivace che, per la sua seconda edizione in limited edition, è stato vestito dall’illustratore vicentino Ale Giorgini. Castello Banfi ha infatti realizzato 20.000 bottiglie – che saranno distribuite in Italia e sul mercato internazionale – avvolte dal prezioso disegno rosa che alterna figure femminili e geometrie.

Il rosa è il colore predominante perché si tratta di un vino particolarmente apprezzato dalle donne per via degli aromi fruttati e intensi che si alternano alla freschezza dei sentori agrumati e alle note floreali. Un vino che si adatta molto all’aperitivo, ovvero al momento al quale si è ispirato Ale Giorgini per realizzare la sua illustrazione: un gruppo di donne beve ai piedi di Castello Banfi in Toscana a Montalcino e, accanto al chiacchiericcio, si staglia la sagoma della pettegola, ovvero l’uccello che dà il nome al vino.

La Pettegola Banfi Limited Edition 2019

Castello Banfi e Ale Giorgini

Castello Banfi,che oltre alla cantina ha anche una struttura ricettiva nel borgo privato e due ristoranti, ha da sempre avuto interesse e propensione verso la ricerca della bellezza. Proprio per questo, dal 1978 a oggi ha sviluppato un raffinato senso estetico che lo ha avvicinato al design e all’arte.

Da qui nasce la collaborazione con l’illustratore Ale Giorgini che ha collaborato con Armani, Puma, Jeep, Puma, Warner Bros, Kinder Ferrero, Opinel, Disney, Foot Locker, Sony, Emirates, MTV e ha pubblicato le sue illustrazioni su The Hollywood Reporter, The Boston Globe, Chicago Magazine, Wired UK, L’Espresso, Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera.

La Pettegola Banfi Limited Edition 2019

L’intervista ad Ale Giorgini

Come è nata la collaborazione con l’azienda?

Il primo contatto con l’agenzia creativa di Castello Banfi c’era stato per la realizzazione di una stampa celebrativa per il Natale. Successivamente mi è stato proposto di vestire la Pettegola 2019 ed ho accettato volentieri vista la mia passione per il buon vino“.

Da dove sei partito per realizzare il disegno?

Sono partito dall’idea di un gruppo di amiche che sta facendo un aperitivo ai piedi di Castello Banfi e che chiacchiera in un contesto di assoluto relax e divertimento“.

Ci sono state delle difficoltà che hai dovuto superare?

Sì, quella di realizzare il disegno sul collo della bottiglia senza deformazioni“.

Viste le numerose collaborazioni tra le quali spiccano quelle con Armani, Puma e Apple, come riesci a conciliare la creatività con le esigenze dei brand?

La sfida consiste appunto nel saper coniugare esigenze creative e personali con quelle di marketing. Fortunatamente ci sono sempre più aziende importanti che si affidano a team di creativi e al loro modo di comunicare attraverso linguaggi trasversali e universali“.

La Pettegola Banfi Limited Edition 2019