CinemaDays 2020: tornano i film a 3 euro

Ritorna l'iniziativa lanciata dal MiBAC per contribuire al successo della sala cinematografica come luogo di fruizione dei film.

Pubblicato il 11 febbraio 2020

Andare al cinema è uno di quei piaceri che ogni tanto ci si dovrebbe concedere anche in caso di ristrettezze economiche, per quanto non si tratti propriamente di un lusso. Ma almeno una volta all’anno grazie ai CinemaDays si possono guardare film su grande schermo senza badare al portafogli.

La manifestazione lanciata dal MiBAC in collaborazione con ANICA, ANEM e ANEC permette infatti di recarsi nelle sale cinematografiche che partecipano spendendo solo 3 euro a film (con maggiorazioni per proiezioni in 3D o eventi speciali).

Ancora una volta l’appuntamento coi CinemaDays 2020 è stato fissato nel mese di aprile, per quanto il periodo sia stato ristretto a tre giorni invece che quattro, come avveniva l’anno scorso: le date prescelte sono quelle del 6, 7 e aprile, rispettivamente lunedì, martedì e mercoledì

L’iniziativa verrà lanciata ufficialmente durante la serata dei David di Donatello, che si svolgerà il 3 aprile. Nelle sale sarà possibile vedere pellicole come Il meglio deve ancora venire, The New Mutants, Sei tornato, Trolls World Tour, 7 ore per farti innamorare, Andrà tutto bene, Bloodshot, Bombshell – La voce dello scandalo, In the Trap,  Mulan e molti altri ancora la cui distribuzione verrà annunciata tra qualche giorno.

Come sempre sono previste polemiche da parte degli esercenti, sopratutto le sale più piccole che non possono permettersi di applicare sconti di questo tipo, perdendo una parte significativa dei propri guadagni, a differenza dei grandi multisala che possono assorbire molto meglio le perdite puntando sulla quantità degli spettatori richiamati dell’iniziativa.