https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Crema occhiaie: come sceglierla e perché

Una piccola guida per conoscere quali sono le formulazioni in commercio e i trattamenti migliori per uno sguardo al top.

Pubblicato il 8 gennaio 2020

Prodotto di bellezza tra i più utilizzati, la crema occhiaie è indispensabile step nella beauty routine per prendersi cura ogni giorno di questa delicata zona del viso indipendentemente dall’età.

Le occhiaie si manifestano con la comparsa di aloni scuri, tendenti al bluastro, sotto gli occhi. Una buona crema contorno occhi dovrebbe idratare e ammorbidire la cute in profondità, prevenire le rughe grazie alle sostanze antiossidanti presenti tra i suoi ingredienti, evitare i danni del fotoinvecchiamento provocato dall’esposizione alla luce solare utilizzando filtri solari, e proteggere la microcircolazione della zona contorno occhi.

Creme e sieri, come quelli a base di acido ialuronico, aiutano a schiarire i segni e a migliorare il tono della pelle. Efficacissimi poi i patch occhi specifici per ogni necessità che con un’applicazione anche di pochi minuti consentono di ottenere effetti miracolosi. Tra i rimedi fai da te per alleviare le occhiaie e i gonfiori sotto gli occhi utili gli impacchi freddi, con bustine di tè tenute in frigo o direttamente con cubetti di ghiaccio avvolti in una garza.

È possibile, inoltre, mascherare le occhiaie con il make-up: il correttore per gli occhi e il fondotinta aiutano a nascondere infatti le imperfezioni del viso. Vediamo come scegliere la crema occhiaie.

  • In commercio esistono creme leggere, adatte a pelli miste da sfruttare come base per il trucco o come trattamento notturno;
  • Le versioni gel che non ungono, sono adatte alle pelli più giovani e dalle formulazioni fresche e leggere, consigliate soprattutto per un trattamento diurno;
  • I sieri dalla base acquosa ma molto concentrati e con una consistenza fluida la cui texture morbida permette di essere assorbita rapidamente dalla pelle per prepararla ai successivi trattamenti quotidiani, che oltre ad esaltare la luminosità, la compattezza e l’elasticità della pelle;
  • Le creme occhiaie a base di vitamina K sono efficaci anche come maschere decongestionanti e peeling leggeri ad azione schiarente;
  • Esistono specifici trattamenti, come la radiofrequenza o la ridensificazione: quest’ultima consiste in piccole infiltrazioni di acido ialuronico e sostanze ridensificanti in grado di compattare la cute e riempire l’incavo dell’occhio.

Storia

  • Prodotti di bellezza

Credits foto:

  • Crema | iStock