Macchie solari sulla pelle: cosa sono, rimedi e i prodotti per eliminarle

Le macchie solari sulla pelle sono discromie cutanee che si presentano a causa di un'eccessiva esposizione ai raggi UVA e UVB. Solitamente colpiscono le zone più esposte, come viso, schiena, spalle e mani. Scopriamo come attenuarle e i prodotti migliori per schiarirle.

Pubblicato il 11 febbraio 2022
Bellezza

Le macchie solari sulla pelle sono discromie cutanee piatte, che si sviluppano sulle aree della pelle più esposte al sole. Sono anche conosciute come macchie di fegato, anche se non hanno nulla a che fare con la salute del fegato.

Le macchie solari sono innocue, non sono cancerose e non rappresentano alcun rischio per la salute; non richiedono cure mediche a meno che non si stia cercando di rimuoverle per motivi estetici.

Scopriamo cosa sono, le cause e quali i trattamenti migliori per attenuarle.

Cosa sono le macchie solari?

Le macchie solari sulla pelle sono delle imperfezioni cutanee, ossia discromie dell’epidermide che può presentarsi in alcuni punti più scura o chiara. Queste possono avere dimensioni e colori variabili, dal marrone scuro al chiaro e, in genere, si presentano più frequentemente durante i mesi estivi.

Appaiono sulle parti del tuo corpo più esposte, come viso, spalle, schiena e dorso delle mani, per questo è sempre consigliabile applicare una crema viso con fattore di protezione, e non solo in estate.

Spesso iniziano ad apparire intorno ai 40 anni, anche se alcune persone possono svilupparle anche prima oppure più tardi negli anni.

Macchie solari sulla pelle: le cause

Le cause delle macchie solari sono diverse: tra le principali vi è l’esposizione al sole senza protezione. Per evitare l’insorgere di discromie è fondamentale utilizzare delle creme solari viso, con SPF in base al proprio fototipo.

Tra le altre cause segnaliamo:

  • stati infiammatori, come acne o follicolite;
  • variazioni ormonali, soprattutto durante la gravidanza, la menopausa o se si assume la pillola anticoncezionale;
  • integratori fotosensibilizzanti;
  • malattie dermatologiche o autoimmuni;
  • farmaci come gli antibiotici.

Come prevenire la comparsa delle macchie solari?

L’unico modo per prevenire le macchie solari sulla pelle è limitare l’esposizione ai raggi UVA e UVB. Ecco alcuni consigli utili:

  • non utilizzate lettini abbronzanti;
  • evitate il sole tra le 10:00 e le 15:00;
  • applicate la protezione solare prima di uscire, potete scegliere sia le creme solari sia i solari solidi;
  • riapplicate la protezione solare regolarmente e scegliete cosmetici con un SPF idoneo al tipo di pelle;
  • dopo l’esposizione al sole applicate sempre un doposole per lenire la pelle stressata;
  • coprite la pelle con i vestiti.

Macchie solari sulla pelle: rimedi e trattamenti

Le macchie solari sulla pelle non richiedono alcun trattamento, e le vere macchie solari non sono cancerose e non possono diventare cancerose. Possono essere rimosse per motivi estetici, ma non trattarle non comporta alcun rischio per la salute.

Tutti i trattamenti sono sicuri per la salute, ma alcuni possono causare un arrossamento temporaneo, che tende a sparire autonomamente.

Ecco i trattamenti estetici per eliminare le macchie solari.

  • Luce pulsata: rimuove le macchie solari riscaldando e distruggendo la melanina con impulsi di energia luminosa. Potrebbero essere necessarie più sessioni per ottenere il risultato desiderato. Ogni sessione dura meno di 30 minuti.
  • Laser: un dispositivo simile a una bacchetta fornisce fasci di luce agli strati della pelle, fino a quando le macchie non sono più visibili, consentendo alla nuova pelle di rigenerarsi. La guarigione può richiedere da 10 a 21 giorni.
  • Peeling chimici: una soluzione acida applicata alle macchie solari, fa sì che la pelle alla fine si stacchi in modo che possa rigenerarsi. I peeling chimici possono causare una sensazione di bruciore che dura alcuni minuti. Gli antidolorifici e gli impacchi freddi possono alleviare il disagio durante la guarigione.
  • Crioterapia: è una procedura abbastanza rapida ed efficace nel trattamento delle macchie solari e di altre lesioni cutanee. Una soluzione di azoto liquido o protossido di azoto viene utilizzata per congelare le macchie solari.
  • Microdermoabrasione: durante questo trattamento, un applicatore con una punta abrasiva rimuove delicatamente lo strato più esterno della pelle. La microdermoabrasione non è dolorosa, ma potrebbe causare arrossamenti temporanei.
  • Microneedling: trattamento cosmetico minimamente invasivo, che utilizza piccoli aghi per pungere la pelle. Un anestetico topico può essere applicato prima della procedura per ridurre il fastidio. Il microneedling viene in genere utilizzato per indurre la produzione di collagene (rendendo la pelle più soda e levigata), aiutare con le cicatrici da acne e ridurre la comparsa delle macchie solari. Dopo il trattamento, la pelle può apparire leggermente arrossata e secca.

Tra i trattamenti da fare a casa, segnaliamo:

  • vitamina C: le proprietà antiossidanti della vitamina C offrono numerosi benefici, tra cui un effetto protettivo contro i raggi UVA e UVB. L’applicazione topica di vitamina C è anche un modo efficace per schiarire varie macchie scure causate dal sole.
  • vitamina E: la vitamina E aiuta a proteggere la pelle dai danni del sole e schiarire le macchie solari.
  • creme: sono disponibili diverse creme contorno occhi e viso per schiarire le macchie cutanee. Ricordate che, una crema schiarente viso efficace contro le macchie deve contenere idrossiacido, oppure acido glicolico, acido cogico o deossiarbutina.

Prodotti e creme per le macchie solari sul viso

In caso di discromie, in commercio vi sono tanti prodotti validi, in grado di attenuare questo inestetismo. Ecco i migliori prodotti selezionati dalla nostra redazione.

1. Garnier – Siero Vitamina C Anti-Macchie

Il siero Garnier è un concentrato di principi attivi che nutrono la pelle in profondità. Contiene vitamina C, niacinamide e acido salicilico che donano luminosità e un incarnato più uniforme, attenuando anche le discromie più intense.

Garnier Siero Vitamina C Anti-Macchie

Garnier Siero Vitamina C Anti-Macchie

Il siero viso Garnier è arricchito con principi attivi schiarenti e illuminanti, come vitamina C, niacinamide e acido salicilico, che rendono la pelle del viso più uniforme e levigata, contrastando anche le macchie più scure.
7 € su Amazon
13 € risparmi 6 €
Pro
  • Principi attivi schiarenti
  • Effetto rimpolpante
  • Pelle più luminosa e uniforme
Contro
  • Nessuno

2. Nivea – Cellular Luminous

La crema da giorno Nivea Cellular Luminous contiene vitamina E e acido ialuronico. Protegge la pelle prevenendo la comparsa di macchie e schiarendo quelle già presenti. Regola la produzione di melanina.

Nivea Cellular Luminous

Nivea Cellular Luminous

Crema da giorno con SPF 50. Leggera e facile da applicare, la crema Nivea Cellular Luminous agisce sulle macchie scure, attenuandole e prevenendo la ricomparsa. Contiene vitamina E e acido ialuronico, protegge la pelle dal fotoinvecchiamento.
9 € su Amazon
22 € risparmi 13 €
Pro
  • Contiene vitamina E e acido ialuronico
  • Con SPF 50
  • Efficace su tutti i fototipi
Contro
  • Nessuno

3. Clinique – Even Better

La crema Clinique Even Better è ideale per chi ha la pelle secca, che tira. Arricchita con acido ialuronico, va a idratare in profondità lasciando la pelle morbida da mattina a sera. Contiene SPF 20 e previene la comparsa di discromie.

Clinique Even Better

Clinique Even Better

La crema Clinique Even Better contiene fattore di protezione 20. Idrata in profondità grazie all'acido ialuronico, andando a lenire anche le irritazioni e protegge dalle macchie solari.
53 € su Amazon
61 € risparmi 8 €
Pro
  • SPF 20
  • Contiene acido ialuronico
  • Ideale per pelle secca
Contro
  • Nessuno

4. RoC – Soleil Protect

La crema RoC Soleil Protect è specifica per le discromie cutanee. Contiene vitamina C dall’effetto schiarente e un fattore di protezione solare 50, che la rende perfetta per proteggere la pelle durante l’esposizione al sole.

RoC - Soleil-Protect

RoC - Soleil-Protect

La crema RoC Soleil Protect è specifica per trattare le macchie cutanee. Grazie alla texture fluida e leggera si assorbe facilmente, mentre il fattore di protezione 50 la rende ideale per proteggere la pelle dai raggi UVA e UVB.
16 € su Amazon
18 € risparmi 2 €
Pro
  • SPF 50
  • Texture super leggera
  • Arricchita con vitamina C
Contro
  • Nessuno

5. ISDIN – Active Unify

La crema ISDIN Active Unify è studiata per contrastare le discromie. Regola la produzione di melanina da parte della pelle e ha un SPF 50 che protegge dai raggi UVA e UVB. Dermatologicamente testata, questa crema protegge anche dalle irritazioni causate dal sole.

ISDIN Active Unify

ISDIN Active Unify

La crema ISDIN ha un SPF 50 contro UVA e UVB. Svolge un'azione depigmentante e previene le irritazioni causate dall'esposizione al sole. Regolarizza la produzione di melanina e ha una texture molto leggera.
28 € su Amazon
Pro
  • SPF 50
  • Resistente all'acqua
  • Dermatologicamente testato
Contro
  • Nessuno

6. BioNike – Defence B-Lucent

La crema viso BioNike Defence B-Lucent ha un SPF 50 e protegge dai raggi UVA e UVB. Dona un colorito uniforme e si applica facilmente. Consigliata anche come crema post trattamento dermatologico, dal peeling al laser cutaneo.

BioNike Defence B-Lucent

BioNike Defence B-Lucent

La crema BioNike svolge un'azione protettiva anti-macchie solari. Ideale da applicare durante l'esposizione al sole, grazie al suo fattore di protezione 50. Ideale da applicare anche post peeling o laser cutaneo.
29 € su Amazon
Pro
  • SPF 50
  • Ideale post laser o peeling cutaneo
  • Dona un colorito uniforme
Contro
  • Nessuno
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Pelle
  • Prodotti di bellezza