Correttore occhiaie: tipologie, colori e i migliori da acquistare

Uno sguardo più fresco e riposato, un colore più uniforme dell'incarnato, discromie celate: queste e altre sono le azioni del correttore, disponibile in varie tonalità e texture

Pubblicato il 16 settembre 2020

Affinché il make-up risulti più semplice da applicare e per un effetto migliore, una buona base è importante: il correttore è uno degli strumenti di trucco più efficaci per coprire discromie, brufoletti ed eventuali imperfezioni. Esiste quello per il viso ma anche il correttore specifico per occhiaie, che si concentra sul contorno occhi, dove è possibile che affiorino occhiaie o borse.

Non tutti i correttori, o concealer, sono uguali, ed è consigliato scegliere quello più adatto al proprio tipo di pelle e all’incarnato.

Correttore occhiaie: a cosa serve?

Il correttore occhiaie svolge sostanzialmente un’unica azione, anche se può apportare anche altri benefici. Principalmente, infatti, serve a nascondere le occhiaie e le borse, correggere discromie, gonfiori e rughette di espressione nel contorno occhi come le zampe di gallina. Si trova in diverse texture, ma il migliore è quello facile da stendere, che sia del colore giusto a seconda di cosa deve andare a contrastare. Infatti, gioca sulle proprietà dei colori: il verde mimetizza i rossori, il giallo nasconde il viola, e così via.

Affinché lo sguardo risulti fresco tutto il giorno, al correttore è preferibile accompagnare l’uso di prodotti per il contorno occhi, come il siero o il tonico, o anche applicando di tanto in tanto i patch occhi. Uno degli ultimi prodotti, nato con l’intento di decongestionare e idratare la zona intorno agli occhi, è il roll on contorno occhi.

Se non ci sono motivi impellenti per usare uno di questi articoli di bellezza, l’importante è che la pelle del viso e degli occhi sia detersa e ben idratata. La causa principale di borse e occhiaie, infatti, è la disidratazione della zona intorno agli occhi. A seconda delle esigenze, il correttore ha la funzione di nascondere rossori o altre discromie in modo da preparare il viso ad accogliere il trucco in maniera uniforme.

correttore occhiaie

Correttore occhiaie: come si usa?

Il correttore per le occhiaie è disponibile in commercio in diverse texture e tonalità, ma tutti si applicano in modo simile. Prima di usare il correttore, è bene preparare il viso con i primi passaggi nell’ordine di applicazione del trucco. Si può iniziare, quindi, stendendo un primer occhi, ideale per uniformare e idratare la pelle, che sarà così protetta dal resto del make-up e dagli agenti esterni. Successivamente, si può passare all’applicazione di un fondotinta, che uniforma la pelle, oppure direttamente al correttore.

Il correttore per occhiaie liquido o compatto si applica con un pennello con la testa piatta oppure uno sfumino. Si possono provare a usare anche le dita, ma il risultato è meno ordinato. Il consiglio da seguire è di non stendere il prodotto, ma applicarlo con delle puntine e picchiettare poi con il pennello partendo dall’interno fino all’esterno dell’occhio. Sia sulla palpebra inferiore sia su quella superiore, spesso dimenticata, ma necessariamente da ricoprire con il correttore per ottenere un colore uniforme intorno all’occhio.

Una volta impostato il correttore, se l’effetto dà uno stacco di colore troppo evidente, si può sfumare leggermente usando un pennello più grande. In alternativa, si può passare sopra il fondotinta o la terra, in modo che siano questi prodotti a uniformare il tono. È meglio non esagerare con la quantità di correttore da usare, e ripetere il passaggio nel caso in cui il risultato non sia sufficientemente coprente.

Correttore occhiaie: tipologie

Esistono diverse tipologie di correttore per occhiaie, che si differenziano soprattutto per la tonalità e la texture. A seconda delle preferenze di utilizzo, del tipo di pelle e delle necessità si può scegliere quello più adatto a ognuna.

Correttore fluido

I nuovi fondotinta dell'Autunno-Inverno 2019/2020

Il correttore liquido o meglio ancora fluido è realizzato con una texture cremosa simile a quella di alcuni fondotinta. Si può trovare in formato penna automatica, boccettina o tubetto, e si applica solitamente con un pennellino piccolo, di quelli che spesso si trovano già in dotazione. Ha una coprenza medio/alta, e si trova nelle varie tonalità di color carne, più chiaro rispetto al fondotinta, e disponibile per i diversi incarnati.

Si applica picchiettando poche gocce di prodotto sul contorno occhi, senza sfregare, in modo che vengano coperte le zone desiderate. Esistono anche i correttori per occhiaie fluidi illuminanti, ideali per rinfrescare lo sguardo. Questo prodotto si adatta bene alla pelle secca, poiché aiuta a idratare e non secca ulteriormente, ma va fissato con la cipria o un altro articolo di make-up in polvere, in modo che abbia una durata maggiore e non finisca nelle pieghe dell’occhio.

Correttore compatto

palette correttore

Per le occhiaie un ottimo correttore è quello in crema compatta, che si trova solitamente in comode e versatili palette. Disponibili in questa consistenza correttori di diversi colori e funzioni. Questa texture è una delle più facili da applicare rispetto alla polvere e al liquido, oltre ad essere più coprente e allo stesso tempo idratante. Si stende con l’aiuto di un pennellino da correttore, senza trascinare, scegliendo il colore adatto alle esigenze del proprio contorno occhi.

Correttore stick

correttore stick
Correttore bareMinerals

Il correttore per occhiaie forse più coprente è quello stick, insieme al suo fratello formato matitone. Si tratta di paste, simili ai pastelli o alla mina di una matita, dalla consistenza cremosa ma più dura rispetto a quelli compatti o fluidi. Di conseguenza è ideale per un’applicazione rapida e semplice, che non necessita di pennellini o altri strumenti. Basta infatti picchiettare la punta dello stick sulla zona interessata, e sfumare leggermente.

Questo genere di correttore non è adatto a pelli più sensibili e spente, perché la texture può risultare un po’ pesante. Tuttavia è ottimo per nascondere qualsiasi tipo di discromia sul contorno occhi, anche perché è disponibile in diversi colori.

Correttore in polvere

correttore in polvere
Palette correttori di Stila cosmetics

Troviamo infine i correttori in polvere, che può essere libera o compatta, da applicare necessariamente con il pennello adatto, come ad esempio il kabuki piccolo. È ideale per la pelle grassa, poiché al contrario di quelli cremosi crea una coprenza leggera e opacizzante, che non chiude i pori ma lascia respirare la pelle. Tra i correttori in polvere ci sono anche quelli minerali, prodotti assolutamente naturali, dalla texture ancora più leggera e ricca di benefici. Il primo fra tutti è l’assenza di qualsiasi tipo di sostanza nociva e che appesantisce la pelle.

Correttore occhiaie: qual è il colore più adatto?

Oltre alla consistenza, i correttori vengono suddivisi a seconda del colore, che si adatta a correggere diversi tipi di imperfezioni. Per scegliere il colore migliore è necessario innanzitutto sapere se prendere quello colorato, verde, viola, giallo, ecc, oppure quello color carne. Quest’ultimo aiuta ad uniformare la pelle dopo che si è usato quello colorato, oppure nel caso in cui non ci siano particolari discromie da correggere.

In questo caso bisogna scegliere la tonalità giusta a seconda del tono ma anche del sottotono della pelle, che determina l’incarnato caldo o freddo. Per quanto riguarda gli altri colori invece, ogni correttore è ideale a risolvere un particolare inestetismo del contorno occhi o nel resto del viso. In commercio esistono delle comode palette di correttori che presentano spesso tutte le tonalità per un prodotto completo e versatile.

Nel dettaglio, il correttore:

  • verde nasconde i rossori, non troppo scuri, pertanto è ottimo quando si hanno borse gonfie e arrossate, o per eliminare capillari visibili, o eventuali brufoli nel resto del viso;
  • giallo è perfetto per contrastare il viola di occhiaie violacee;
  • arancione serve a coprire zone blu e scure, di conseguenza è ideale contro occhiaie bluastre oppure anche ematomi;
  • arancione è altrettanto efficace per nascondere le occhiaie bluastre o violacee;
  • viola, che funge in opposizione a quello giallo, tende a coprire macchie e discromie giallastre, ad esempio il contorno occhi di pelli più olivastre;
  • rosa, che non copre in modo particolare nessun colore, ma dona più colore e luminosità a visi stanchi, fungendo anche da illuminante.

Palette correttori occhiaie: le migliori

Grazie alla vasta disponibilità di tipologie e marche di prodotti, in commercio è facile trovare il prodotto adatto ad ogni esigenza. Un consiglio utile, per chi ha bisogno di più correttori con colorazioni diverse, è quello di acquistare le pratiche palette. Si possono trovare in polvere libera o compatta, oppure i correttori cremosi compatti. Vediamo qui di seguito le migliori secondo la Redazione di DireDonna.

1. Color Correcting Concealer Bellàpierre Cosmetics

correttore
Bellàpierre Cosmetics Color Correcting Concealer

La palette Color Correcting Concealer di Bellàpierre Cosmetics è realizzata con correttori di diversi colori e tonalità, adatti a nascondere ogni genere di inestetismo e discromia nel contorno occhi. È realizzata con prodotti cremosi a base di minerali, e per questo naturali, allo stesso tempo facili da applicare e coprenti al punto giusto senza appesantire e irritare la pelle.

Disponibile su Lookfantastic a 21,95 euro Acquista ora

2. All in one Correcting Palette di Stila

correttore
All in one Correcting Palette di Stila

Ancora più completa è la palette di Stila, che contiene cinque tonalità cremose e due polveri fissanti trasparenti e colorate, tutte waterproof e a lunga tenuta. I correttori sono realizzati con vitamina A, C ed E, che aiutano a nutrire, idratare e illuminare il contorno occhi e la pelle. Inoltre contengono Arclay Youth Revival Bio-Available Mineral Complex™ per ridurre i pori ed elasticizzare la pelle.

Disponibile su Lookfantastic a 31,45 euro Acquista ora

3. Palette indispensabile viso di Sephora

correttore
Sephora Collection Palette indispensabile viso

La palette della collezione di Sephora è composta da 4 tonalità di correttori dalla texture leggera e cremosa ma dal finish cirpriato. Risulta facile da sfumare, coprente e illuminante. Ogni colore è adatto a correggere diversi tipi di discromie e occhiaie. Nella confezione si trovano lo specchietto incorporato e il libretto con consigli e istruzioni di utilizzo.

Disponibile su Sephora a 15,90 euro Acquista ora

4. Palette correttori Age Defy Skin Perfector di Studio 10

correttore
Studio 10 Age Defy Skin Perfector

Tra le migliori palette che unisce funzionalità e naturalezza è la Age Defy Skin Perfector di Studio 10, che non contiene profumi e parabeni, è molto cremosa e si presenta in diverse tonalità. Ogni correttore contiene antiossidanti, estratto naturale di quercia da sughero e vitamine, prodotti naturali in grado di elasticizzare, idratare e tonificare la pelle.

Disponibile su Lookfantastic a 36,45 euro Acquista ora

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Prodotti di bellezza