In Puglia c’è quello di San Domino, in Liguria quello di Camogli, in Toscana quello di Capel Rosso: sono tantissimi i fari che a nord a sud si trovano in giro per l’Italia, alcuni sono ancora in funzione, altri hanno smesso di segnare le rotte delle navi e sono visitabili, ma lo sapevate che in alcuni di questi è anche possibile dormire?

Sì, avete capito bene! Ci sono alcuni fari italiani che, a seguito di un progetto di riqualificazione promosso dall’Agenzia del Demanio, si sono trasformati in vere e proprie strutture ricettive, alberghi a 5 stelle all’interno dei quali è possibile vivere una vacanza unica nel suo genere.

Avete sempre sognato di addormentarvi in un vecchio faro guardando le stelle, ascoltando il rumore del mare e ammirando un panorama senza eguali, ma non sapete proprio dove prenotare? La nostra redazione ha selezionato per voi strutture deluxe che postreste prendere in considerazione per viaggi o weekend!

Dal Faro di Punta Fenaio, sull’Isola del Giglio, a quello di Salina e di Capo Spartivento: ecco 3 fari italiani in cui è possibile pernottare.

  • Faro di Punta Fenaio. È a picco sul mare, è immerso nella natura selvaggia e dalle sue meravigliose terrazze private offre un panorama davvero unico: il faro di Punta Fenaio è un piccolo gioiellino che si trova in Toscana, sull’isola del Giglio. Situato nella parte settentrionale dell’isola, questo faro di fine ‘800, è oggi un magnifico resort con camere e suite dotate di ogni comfort e curate nei piccoli dettagli, i cui nomi si lasciano ispirare dal vento e dalle stelle. Esiste un posto più romantico? È la location ideale per una vacanza a due. Località Punta Fenaio – Isola del Giglio (GR) – Tel: 0564.1830901 – Email: info@farodipuntafenanio.it – Prezzi a partire da 390 € a notte 

    Il Faro di Punta Fenaio – Foto: Facebook

  • Capofaro Locanda & Malvasia. Da una parte i vigneti di Malvasia, il tipico vino dolce siciliano prodotto sull’isola, dall’altra il meraviglioso mare eoliano: è questa la vista che si può ammirare da Capofaro, un luogo suggestivo nato dal restauro di un vecchio faro dell’Ottocento. Situato in Sicilia, a Salina, una tra le più autentiche isole delle Eolie, il faro dispone di 6 stanze esclusive, create in quegli spazi che una volta costituivano l’alloggio del guardiano. È un’oasi di pace dove concedersi rilassanti passeggiate tra le vigne, provare la cucina a “Chilometro corto” dello chef Ludovico De Vivo o, semplicemente, godere (in religioso silenzio) del panorama mozzafiato da una delle terrazze. Via Faro, 3 – Salina, Isole Eolie (ME) – Tel. +39 090 98 44 330 – Email: info@capofaro.it

    Capofaro Locanda & Malvasia – Foto: Facebook

  • Faro di Capo Spartivento. Circondato da pini e ginepri, il faro di Capo Spartivento, un’imponente struttura, oggi trasformata in un hotel 5 stelle, che domina l’area marina protetta a due passi da Cala Cipolla, una delle più belle spiagge di Chia, nella parte sud-occidentale della Sardegna. Il faro dispone di 4 suite e due mini appartamenti, tutti dotati di letto matrimoniale, bagno privato, frigobar, TV LCD, connessione internet, cassaforte e aria condizionata. Cosa fare una volta raggiunto il faro? Ammirare lo splendido panorama dalla grande terrazza con letti a baldacchino, godere di un aperitivo vista mare al tramonto o rilassarsi all’interno della piscina o in una delle due vasche idromassaggio: per una vacanza davvero indimenticabile. Capo Spartivento (CA) – Tel: +39 393 8276800 – Email: info@farocapospartivento.com 

    Il faro di Capo Spartivento – Foto: Facebook