Francesca Barra e Claudio Santamaria: il battesimo fatato della piccola Atena

"Sei il nostro amore grande, il filo di seta che unisce mamma e papà": la giornalista e l'attore hanno celebrato il sacramento di loro figlia, nata a febbraio, circondati dagli amici più stretti e un allestimento fatato all'aria aperta.

Pubblicato il 16 maggio 2022

Una giornata di sole passata tra i parenti, gli amici più cari e i teli da picnic: Francesca Barra e Claudio Santamaria hanno celebrato il battesimo della loro piccola Atena con una festa semplice e pochi invitati, nella tranquillità di un pomeriggio di maggio.

La cerimonia si è prima celebrata in chiesa, direttamente in Vaticano. Il ricevimento, poi, si è tenuto all’aria aperta al ristorante romano Profumo Spazio Sensoriale, dove Francesca Barra ha fatto preparare un allestimento quasi fatato in stile picnic, con teli sul prato, cuscini, coperte, piccole tende da campeggio, cestini in vimini e palloncini colorati.

A predominare, le sfumature del rosa e del verde, che sono spuntate anche sugli abiti degli invitati. Barra, infatti, ha indossato un lungo abito lilla mentre le sue due figlie maggiori avevano un abito in tulle bianco con una fantasia floreale rosa e verde. Alla piccola Atena, invece, sul vestitino da battesimo bianco è stato messo un bavaglino rosa.

Nelle foto e storie postate dalla giornalista Francesca Barra e dall’attore Claudio Santamaria, genitori di Atena, nata a febbraio 2022, si vedono i figli della coppia dei precedenti matrimoni, ossia Emma Santamaria e Renato, Greta ed Emma Molfino. Oltre ai parenti, al ricevimento sono stati invitati anche alcuni amici intimi, come il regista Gabriele Mainetti con la sua bimba, Anita. Santamaria a questo proposito ha scherzato su Instagram, sancendo l’amicizia tra le due neonate come tra i due padri. Barra, invece, ha espresso tutta la sua gratitudine, soprattutto ai suoi tre figli maggiori: “Siete un dono divino. Per il vostro legame e per l’amore e la cura che destinate ad Atena“. E ancora, tra le storie della giornata, la giornalista ha scritto:

Atena, che nome potente. Dentro c’è tutto ciò che potevo augurarti. Ti proteggerò dal male, dalle convenzioni e dalle ipocrisie. Attorno a te solo amore, rispetto e libertà. Sei il nostro amore grande, il filo di seta che unisce mamma e papà.

Seguici anche su Google News!