Julia Roberts: ecco il segreto della mia felicità

L'attrice si dedica di più ai suoi figli e sceglie solo ruoli che la soddisfino pienamente.

Pubblicato il 4 febbraio 2020

Julia Roberts si racconta a cuore aperto tra le pagine della rivista Elle, e svela il segreto della sua felicità, la famiglia. L’attrice ha scelto di recitare di meno, poco ma buono come afferma lei, per stare più tempo a casa con i suoi figli, Hazel, Phinnaeus e Henry, e con il marito. Julia Roberts e il direttore della fotografia Daniel Moder sono sposati da ben 18 anni, e vivono con i tre figli a Malibù.

Per me oggi il successo personale è arrivare a fine giornata con tutti i compiti dei bambini fatti, con la cucina in ordine e senza che nessuno si sia fatto male“. Così ironizza l’attrice sulla sua nuova vita da mamma quasi a tempo pieno.
Una sua scelta precisa, perché dopo tutto il successo della sua carriera, oggi preferisce scegliere pochi ruoli ma nei quali crede veramente. Come per la serie tv Homecoming, nella quale interpreta l’assistente sociale Heidi Bergman. La sua idea di successo è infatti cambiata negli anni.

Visualizza questo post su Instagram

Happy Birthday to an amazing woman whose smile lights up the world and inspires us every day. Joyeux Anniversaire @juliaroberts!

Un post condiviso da Lancôme Official (@lancomeofficial) in data:

Per me a 20 anni avere successo significava riuscire a pagare le bollette. Oggi posso dare un senso diverso all’idea di successo. Posso accettare nuove sfide. Il mio ruolo in Homecoming, per esempio, rappresenta uno dei grandi trionfi della mia vita“.

Ma come combatte lo stress Julia Roberts, tando da apparire sempre serena e sorridente?
Per combattere lo stress cerco di non accumularne troppo! Se ho un problema con qualcuno cerco di affrontare subito la questione. Mi adopero poi per una soluzione pratica ai problemi. All’inizio di novembre, quando il vento ha riportato nuovamente il rischio di incendi in California, mi sono detta: devi ridurre lo stress. Così ho fatto il pieno di benzina, ho chiesto ai miei figli di preparare le valigie, ho buttato quattro cose in una borsa, ho preso i passaporti, una foto di mia madre, un album di famiglia e ho caricato tutto in macchina. L’auto è rimasta così per quattro giorni, pronta a partire.

Infatti, racconta l’attrice, gli incendi che hanno bruciato tante case di vip e non solo a Los Angeles lo scorso anno, hanno messo a dura prova la sua famiglia.
Molte amiche hanno perso la casa, noi siamo stati evacuati, ma per fortuna la nostra non è bruciata. Una notte i nostri figli sono venuti più volte a svegliarci, perché sentivano odore di bruciato. Mio marito ha dovuto tranquillizzarli.

Proprio Daniel è uno delle sue guide: “I miei mentori sono mio marito, innanzi tutto, perché è intelligente e dà ottimi consigli. E poi ho un gruppo di amiche sincere, sulle quali posso sempre contare. Ci ritroviamo ogni martedì sera per giocare a mah-jong.

Visualizza questo post su Instagram

That pretty mama in the middle. We love you so much.

Un post condiviso da modermoder (@modermoder) in data:

Infine Julia Roberts ha raccontato la sua nuova vita da modella per Lancôme.
Ovviamente quando mi sveglio non sono come la donna che rappresento nella pubblicità. Ma c’è qualcosa di vero. La donna che vedete sono sempre io, ma una versione sublimata di me stessa. Avevo detto chiaramente a Lancôme di non modificarmi in post produzione come avviene sempre. Volevo essere riconoscibile per quella che sono sempre stata. Ho apprezzato molto che abbiano mantenuto la parola.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Julia Roberts