Kendall Jenner vorrebbe essere l'assistente personale di Beyoncé per un anno

La modella è curiosa di scoprire la routine quotidiana della popstar.

Pubblicato il 28 febbraio 2020

Kendall Jenner ha svelato che uno dei suoi sogni sarebbe essere l’assistente di Beyoncé per un anno. La modella, ormai richiestissima da grandi brand come Burberry, Versace e Tom Ford, farebbe carte false per questa opportunità. La sorella di Kim Kardashians e di Kylie Jenner, cresciuta nel reality di famiglia, vorrebbe confrontare la suo routine quotidiana con quella della popstar.

Se dovessi essere un assistente personale per un anno, sceglierei Beyoncé. Vorrei seguirla ovunque, sapere cosa fa nel tempo libero con i suoi figli e con Jay-Z” racconta nel video del dietro le quinte della sua nuova campagna pubblicitaria. Infatti Kendall Jenner, nuovo volto per la primavera 2020 di Calvin Klein Jeans e Calving Klein Underwear, aspira a diventare come Beyoncé.

Vorrei sapere cosa mangia al mattino. Voglio solo sapere cosa prende per colazione colazione” dice divertita la modella.

Kendall Jenner al amfAR Cannes Gala 2019 (foto Getty Images)

Se le piacesse guardare Bachelor in Paradise in tv potremmo essere migliori amiche”. Una sorta di ossessione per il suo idolo, e una propensione ad osservare la vita degli altri. Infatti la famiglia Kendall – Kardashians è da anni la protagonista di un reality incentrato sulle loro vite.

Kendall ha poi raccontato qualcosa su di se. “La mia parte preferita del mio corpo? Le mie gambe. Alle volte mi criticano, sento molta pressione. In quei momenti il mio consiglio per me stessa e per gli altri è: allontanati dallo schermo, che sia del cellulare o della tv, esci e vivi. Resta sola e concentrati sui tuoi pensieri“.

La Jenner è anche convinta che il pubblico abbia una visione distorta di lei e delle sue sorelle. “Le persone pensano di sapere molto da una foto, da quello che sentono o da un articolo falso che leggono. Nessuno ha davvero idea di cosa accada realmente e di dove sia la verità. Io però sono fortunata, perché faccio parte di una grande famiglia che mi sostiene.

Storia

  • Beyoncé