https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Lady Diana: i file della polizia sulla sua morte resteranno segreti per decenni

Pare che il documento, contenente informazioni inedite sull'incidente, non verrà reso pubblico prima del 2082.

Pubblicato il 16 marzo 2020

I file sulla morte di Lady Diana stilati dalla polizia francese potrebbero restare segreti per decenni. Secondo le regole della polizia locale il fascicolo di oltre 6mila pagine non potrebbe essere reso noto prima di 75 anni. Diana Spencer perse la vita a soli 36 anni il 31 agosto 1997 in un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l’Alma a Parigi, insieme al suo compagno Dodi Al-Fayed.

Il file sull’incidente che ha causato la morte di Lady Diana ha richiesto alla polizia tre anni per essere completato. Si dice che contenga prove di un’indagine aggiuntiva sulla sua morte a Parigi nel 1997. Il documento contiene prove della polizia francese messe insieme durante le indagini durate oltre 18 mesi.
Secondo la legge francese, un fascicolo come questo può richiedere decenni (si dice addirittura 75 anni) prima che possa essere reso pubblico. Seppure si tratti di una procedura standard, i media si accaniscono su questo iter burocratico, e qualcuno sostiene ancora che il fascicolo contenga informazioni che non possono essere rivelate.

Harry come Diana
Lady Diana in Angola nel 1997 (foto @sussexroyal su Instagram)

Le ipotesi di complotto e di un avvenimento non accidentale non si sono mai spente in questi anni. L’esistenza di questo lunghissimo fascicolo è stata amessa dalla polizia francese solo dopo mesi di richieste del Daily Star di poter leggere il verbale completo dell’incidente. I giornalisti della testata non hanno ovviamente potuto visionare nulla, anzi la risposta è stata che il file non potrà diventare pubblico prima del 2082. Burocrazia, che impedisce di poter fare finalmente chiarezza sull’incidente mortale che ha portato via una delle persone più amate a livello mondiale, Lady Diana.

Storia

  • Reali d'Inghilterra