La canotta: un must-have declinabile per outfit da casual a elegant

Semplice ma versatile: la canotta regge alle mode del momento e riesce a trovare il suo posto in qualsiasi outfit, da quelli sportivi fino a quelli più eleganti.

Pubblicato il 2 maggio 2022
Moda

È forse uno dei capi di abbigliamento più semplici che esista ma non per questo viene lasciata da parte nella costruzione di outfit più casual e eleganti: si tratta della canotta, un must-have che non può mancare nel nostro armadio.

Forse proprio grazie alla sua semplicità, la canotta è diventata un accessorio da avere soprattutto per questa primavera/estate 2022. È un capo basic, di facile abbinamento e le sue numerose varianti fanno sì che si adatti ad ogni tipo di fisicità e look.

Canotta
Foto: Pexels

La canotta, storia un capo senza tempo

Il suo nome svela una parte della sua origine: è un capo che infatti prende il nome dallo sport in cui viene tutt’oggi usata, il canottaggio. La storia più singolare che ruota attorno all’ideazione della canotta vuole protagonista un nobile francese di nome Jean Des Fauches che, nel XVI secolo, durante uno scatto di rabbia, prese la sua camicia e la fece a brandelli, strappando via maniche e colletto, e dando così origine alla canottiera.

Successivamente furono i divi del cinema e della musica a renderla celebre: uno su tutti Marlon Brando, che nel film “ fronte del porto” indossa la classica iconica canotta bianca. Col tempo è arrivata a diventare un indumento unisex, indossata praticamente da tutti, senza alcuna distinzione.

La canotta ha resistito alle mode del momento, tuttavia nel 2007 un singolare episodio l’ha vista protagonista: a Londra, i grandi magazzini Asda, decisero di toglierla dagli scaffali in commercio con la motivazione di un calo drastico delle vendite di questo articolo. L’anno dopo però venne prontamente rimessa in vendita, complice una nuova popolarità data da personaggi del calibro di Barack Obama (che nel 2009 a seguito di una grande campagna mediatica iniziata molto prima divenne Presidente degli Stati Uniti) e Brad Pitt, i quali si venivano immortalati dai fotografi con indosso proprio una semplice canotta.

I vari tipi di canotta

Partiamo dallo scollo, che ne determina il taglio geometrico e di conseguenza anche il risultato finale:

  • All’americana: è il tipo di scollatura che lascia ben scoperte le spalle e rimane molto stretta verso il collo.
  • A V: che può essere più o meno profondo verso il centro del petto.
  • Quadrato: è il tipo di scollatura che non ha linee tondeggianti bensì dritte e nette
  • Monospalla: la scollatura in questo caso può rimanere obliqua in quanto c’è una sola spallina.

Passando alla larghezza delle spalline, esse possono essere più o meno sottili. Infine, quanto alla vestibilità, si può passare da modelli attillati e slim fit a quelli più larghi, per quest’ultime si tratta delle classiche canotte over size che sembrano essere state rubate dal guardaroba del fidanzato o del fratello maggiore.

Canotta
Foto: Pexels

La canotta nell’outfit sportivo

In questo caso la canotta non manca praticamente mai. Fatta di tessuto sportivo, più o meno sintetico ed elasticizzato, la canotta accompagna la maggior parte degli outfit per allenarsi: dalla lezione di Yoga alla corsa, dalla palestra al Pilates.

La canotta nell’outfit casual

Indossata sotto un blazer o una giacca, una canotta, magari di colore bianco o nero, riesce a rendere il look decisamente casual e per questo è un capo che non può mancare nel nostro guardaroba. Abbinata a un jeans, lungo o short, la canotta completa l’outfit con estrema semplicità ma senza essere mai banale.

Canotta
Foto: Pexels

La canotta nell’outfit elegante

In un capo semplice come la canotta, il tessuto con cui è realizzata gioca un ruolo fondamentale e ne può cambiare totalmente il mood. Ad esempio, per creare un look elegante, una canotta in raso, in seta, in pizzo o lavorata in crochet, assume tutto un altro aspetto rispetto alla classica canotta in cotone. Ecco perché possedere diverse canotte di diversi stili può essere utile per finalizzare numerosi look, in modo da non essere mai colti alla sprovvista.

Seguici anche su Google News!