Oscar 2020 vegani e green (plastic free)

Svolta green anche per la notte degli Oscar 2020: il menu sarà quasi del tutto vegano!

News

Continua l’ondata green a Hollywood e dopo la scelta di far diventare vegano il menu dei Golden Globe anche gli organizzatori degli Oscar 2020 optano per una cena perlopiù basata sulle verdure. Il cambiamento in questo caso è non radicale, ma mostra una sensibilizzazione crescente per i temi legati all’ecologia. Nel dettaglio il menu per il pranzo annuale offerto ai candidati all’Oscar durante il Nominee Luncheon 2020 è stato 100% vegan, così come lo sarà il finger food servito prima della cerimonia degli Academy Awards 2020 a Hollywood, il 9 febbraio.

Il tradizionale Governors Ball, evento che si tiene subito dopo la cerimonia degli Oscar, proporrà un menu vegano al 70% a base di piante. Non mancheranno comunque piatti vegetariani e alcune portate di pesce e di carne.

L’Accademia collaborerà con il ristorante vegan Nics’s on Beverly e con il catering This Messy Table per offrire ai vip presenti cibo di alta qualità, come sempre, ma con un’attenzione in più nei confronti del grande tema green del momento.

Inoltre non saranno presenti bottiglie di plastica in nessuno degli eventi legati all’Oscar. Joaquin Phoenix è stato portavoce della svolta sostenibile, tanto da riuscire a far cambiare all’ultimo minuto il menu dei Golden Globe, ma non è il solo a mostrare interesse nei confronti di questi temi. Russel Crowe aveva fatto arrivare ai Golden Globe un toccante messaggio sui disastri ambientali, letto da Jennifer Aniston; Leonardo DiCaprio è noto per il suo impegno in questo senso e Natalie Portman è un simbolo della comunità vegan. La lista è lunga e vede impegnate le diverse star in ambiti diversi, dalla battaglia contro le emissioni di carbonio alla volontà di condurre uno stile di vita sostenibile.