Principessa Beatrice: royal wedding a rischio a causa del Coronavirus

Buona parte degli amici e dei parenti di Edoardo Mapelli Mozzi dovrebbe viaggiare dall'Italia.

Pubblicato il 11 marzo 2020

Il Coronavirus mette a rischio il Royal Wedding della Principessa Beatrice. Infatti molti degli ospiti dello sposo, l’imprenditore Edoardo Mapelli Mozzi, e parte della sua famiglia, dovrebbero venire dall’Italia. Il nostro paese è zona rossa a causa della diffusione del virus. Tra questi anche il futuro suocero, Alessandro Mapelli Mozzi. Inoltre a Londra si teme sempre più data l’esplosione di nuovi casi. Questi hanno spinto anche i Reali a decidere di non stringere più mani nei prossimi eventi. Buona parte degli amici e dei parenti italiani di Edo vengano proprio dalla Lombardia, la zona più colpita. Le nozze sono previste per il prossimo 29 maggio.

Un matrimonio nato sotto una cattiva stella. Infatti il Coronavirus non è la prima minaccia alle nozze di Beatrice e Edoardo. Lo scandalo sessuale che ha coinvolto il padre della sposa, il Principe Andrea, ha portato molti problemi. Le emittenti tv non trasmetteranno le nozze, che sono state già più volte rimandate. Il matrimonio non verrà celebrato al castello di Windsor, e il banchetto a Buckingham Palace non potrà essere per più di 150 persone e rigorosamente all’aperto. Infine Andrea potrà accompagnare la figlia all’altare, ma non tenere il discorso al banchetto di nozze.

Se l’allarme nel nostro paese dovesse prolungarsi, nessun aereo potrà decollare dalla Lombardia, e quindi buona parte degli ospiti non potrebbero partecipare. Da Palazzo non arrivano notizie ufficiali a riguardo, ma nelle prossime settimane si deciderà se mantenere la data del 29 maggio o rimandarlo ulteriormente.

Finora ci sono stati oltre 18.000 casi di Coronavirus in Europa, con oltre la metà in Italia e 715 decessi. I capi della sanità hanno avvertito che ciò potrebbe aumentare significativamente nelle prossime settimane. Ovviamente anche molti altri impegni della Famiglia Reale potrebbero essere cancellati, se il Coronavirus dovesse diffondersi ulteriormente nel Regno Unito.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Reali d'Inghilterra

Credits foto: