Principessa Beatrice: tutto sul Royal Wedding low profile a causa di papà Andrea

Vari divieti e qualche concessione per le nozze reali dell'anno.

Pubblicato il 24 febbraio 2020

Le nozze della Principessa Beatrice con l’imprenditore Edoardo Mapelli Mozzi si avvicinano, e iniziano ad arrivare maggiori dettagli sul Royal Wedding, che sarà low profile a causa di papà Andrea. Infatti dopo lo scandalo del caso Epstein, che vede coinvolto il padre della sposa, molte cose sono state riviste. Il Principe dovrà apparire meno che possibile, come ordinato da Palazzo.

La Regina Elisabetta ha dato e ha tolto molto alla nipote per le sue nozze. La data è stata posticipata più volte e poi finalmente fissata per il 29 maggio. La location iniziale era il Castello di Windsor, poi cambiata con la più intima e meno fastosa Cappella Reale del St. James’s Palace. Nonna Elisabetta, per farsi perdonare da Beatrice, e farle sentire meno il peso dello scandalo di suo padre, le ha concesso Buckingham Palace per il banchetto di nozze, che si terrà in giardino. Infatti gli ospiti, solo 150 tra amici e parenti, non potranno accedere alle stanze del Palazzo, nè tantomeno ai bagni. Infatti dei wc portatili verranno allestiti all’esterno, come per le grandi manifestazioni all’aperto.

La principessa Beatrice si sposa
Princess Beatrice e Mr. Edoardo Mapelli Mozzi (foto The Royal Family su Facebook)

Niente diretta tv per Bea e Edo, come li chiamano tutti nel Regno Unito. La BBC ha detto che riprenderà la cerimonia solo per mostrare delle immagini durante i notiziari tv. Niente carrozze e corteo. E il Principe Andrea? Meno si vedrà e meglio sarà, riporta il Daily Mail. Infatti il padre della sposa potrà accompagnarla all’altare ma non tenere il discorso di nozze a fine banchetto.

La lista degli invitati resta top secret, specie dopo le limitazioni di numeri imposte da Elisabetta II. Pare persino che Meghan Markle diserterà il Royal Wedding, un vero colpo di scena, anche dopo la Megxit.

Storia

  • Reali d'Inghilterra

Credits foto: