Incubo di ogni donna, la cellulite non manca quasi mai di farsi vedere e, nella maggior parte dei casi, provoca inestetismi e disagi. I rimedi per prevenirla e combatterla sono numerosi, dai cibi alle creme, dagli esercizi fisici ai trattamenti chirurgici, ma oggi vi parliamo di quelli adottati niente poco di meno che dalle ragazze di Miss Italia 2010.

Il celebre concorso di bellezza tutto nostrano, infatti, incoronerà anche quest’anno a Salsomaggiore Terme la più bella d’Italia ed è per questo che è impossibile non tener presente i preziosi consigli dei suoi esperti in materia.

Sotto la guida della nutrizionista Sara Farnetti, specialista di Medicina Interna e Nutrizione Funzionale presso il Policlinico Gemelli di Roma, le aspiranti Miss hanno imparato a seguire uno stile di alimentazione che possa consentire loro di prevenire la tanto odiata buccia d’arancia.

Sembra che non riescano proprio a rinunciare alle proprietà drenanti di cibi come le fragole, le cipolle, le pesche bianche e i finocchi. Mangiare sano, ecco la giusta filosofia.

La cellulite è un nemico che può affliggere le donne, ma anche gli uomini seppur in minoranza, le ragazze giovani così come le donne mature, le donne in carne ma anche quelle magre.

Queste le parole della nutrizionista sul concorso di quest’anno:

Quest’anno la vincitrice sarà ancora più bella: le ragazze sono più avvenenti, più attente, informate e consapevoli a tavola rispetto all’anno scorso.

La mini guida data a ogni ragazza e firmata dalla Farneti, Ivo Pulcini, esperto in Medicina dello sport e dermatologia, e Steven Nisticò, specialista in Dermatologia e venereologia, fornisce consigli di bellezza e suggerimenti per attivare il metabolismo, e sulla cellulite si legge:

Bere acqua in modo esagerato non risolve il problema, piuttosto agevola il lavoro del rene con alimenti che favoriscono l’eliminazione dei sali responsabili della ritenzione dei liquidi nei tessuti. Evita manzo, funghi, bieta e spinaci cotti, troppi pomodori e formaggi stagionati. Alla pasta preferisci riso e patate, che contengono meno glutine, e come frutta sono meno indicate macedonie, pere, albicocche, fichi e ciliegie. Non associare mozzarella e pomodoro, carne e verdure cotte miste, carne al sugo e spinaci, formaggio e prosciutto, spinaci e mozzarella. Scegli cetriolo, finocchio, insalate, cicoria, ananas, melone, anguria, pesca bianca, fragole e tanta cipolla, cruda o cotta.