È una delle modelle più amate dagli uomini e più invidiate dalle donne: Emily Ratajkowski ha fatto del fisico perfetto, dalle curve da capogiro, e specialmente del Lato B, il suo punto di forza, ma come funziona la Emily Ratajkowksi dieta, cosa mangia e cosa evita?

Leggi anche: Copia il look di Emily Ratajkowski a Los Angeles

Conoscere tutto sull’alimentazione della star potrebbe essere il punto di partenza ideale per una dieta o una remise en forme.

Ecco allora i segreti della dieta di Emily Ratajkowski, rubati tra le righe di post sui suoi profili social e di interviste rilasciate negli anni dalla super top model.

  • Colazione. Emily inizia le sue giornate con caffè nero, muesli, yogurt e a volte un toast. Se fa colazione fuori casa, invece, può capitare che al caffè nero aggiunga un croissant.
  • Pranzo. All’ora di pranzo la modella si trova spesso in giro per lavoro, quindi mangia un’insalata o un panino.
  • Take away. La modella con il fisico più invidiato al mondo non disdegna il cibo da asporto: ha infatti dichiarato che nel suo frigorifero si possono trovare contenitori di sushi e cibo italiano, ma anche tailandese e indiano.
  • A cena fuori. Andare a cena fuori per Emily Ratajkowski è un momento di socialità, contatti, pubbliche relazioni. Per mantenersi in forma e mangiare sano, tra le sue mete preferite c’è la catena di ristoranti biologici vegan Café Gratitude nel centro di Los Angeles (anche se lei non disdegna la carne!).
  • Cucinare a casa. La top sottolinea come sia importante, però, cucinare il può possibile a casa, per poter dosare gli ingredienti scegliendo cibi più sani e limitando sale e zucchero.
  • Gratificazioni. Ogni tanto un dolce ci vuole: si concede occasionalmente cupcake, torta al cioccolato cheesecake alla zucca.
  • Tanta acqua. La sua routine di benessere e bellezza comprende anche il bere tanta acqua, specialmente la sera prima di andare a letto, per depurarsi.
  • Fitness. Al contrario di quel che si potrebbe immaginare ammirando il suo fisico, Emily non è una patita del fitness e non ha un personal trainer. Certo, non rinuncia allo yoga, che pratica almeno due volte a settimana e ogni volta che ha un po’ di tempo libero, e alle escursioni con le sue amiche.

Leggi anche: La dieta di Olivia Palermo