Esistono delle posizioni per fare sesso che sono in grado di donare maggiore piacere: si tratta di posizioni potenzialmente pensate per provocare maggiore stimolazione ed eccitazione, anche se, in linea di massima, fa sempre bene ricordare come il piacere possa essere assai soggettivo. In poche parole, è vero che esistono posizioni per fare sesso più favorevoli alla stimolazione del piacere ma alla fine conterà molto anche la personale inclinazione, i gusti di ognuno, il coinvolgimento mentale che si riesce ad avere durante un rapporto intimo con il partner.

In linea generale, però, possono essere considerate posizioni per fare sesso che aumentano il piacere alcune delle più note posizioni del Kamasutra (che è stato pensato anche per favorire il raggiungimento del massimo piacere possibile), qui illustrate.

L’incudine

Una delle prime posizioni più favorevoli per provare piacere è certamente quella dell’incudine. La posizione di partenza è molto simile alla classica del missionario (la donna sotto, l’uomo sopra), ma al contrario di questa le gambe di lei devono essere poggiate sulle spalle di lui, in modo che la penetrazione possa essere molto più profonda.

L’ape

In quest’altra posizione consigliata, invece, il partner è seduto mentre la donna, a sua volta, si siede su di lui e gli dà le spalle. Il piacere della donna è favorito dal fatto che è essa stessa a dettare i ritmi del rapporto e l’angolazione della penetrazione. Lui può ad ogni modo favorire il piacere proprio e della compagna aiutando il movimento effettuato da lei, sollevandola dalle cosce oppure dai glutei.

L’amazzone piegata

In questa posizione assai eccitante, l’uomo è steso sul letto, a pancia in su e la donna è seduta su di lui di spalle, poggiando le braccia sul letto o sulle gambe del partner. La posizione è in grado di aumentare il piacere perché il membro maschile accarezza maggiormente le parti femminili, e anche in questo caso è lei a dettare il ritmo e i movimenti del rapporto.

Il cucchiaio

Si tratta di una posizione comoda per entrambi i partner ma di sicuro successo, in termini di piacere amplificato. La donna e l’uomo sono stesi sul letto, posizionati sul fianco, con lei che dà le spalle a lui: l’uomo prende la compagna da dietro e lei, per provare ancora maggiore piacere, può piegare le gambe.

Da dietro

Si tratta di una posizione che ha assunto nomi diversi ed è tra le più utilizzate: la donna si posiziona a quattro zampe e il compagno la penetra stando dietro di lei. In questo modo la donna può essere anche stimolata manualmente e lei può invece accompagnare i movimenti seguendo il ritmo del partner.