Romantici, preziosi, dalla forte personalità e dall’allure vintage che, potere degli ossimori, è fondamentale per una donna che vuole essere davvero contemporanea e alla moda oggi nel giorno del : sono gli abiti da sposa firmati da Elisabetta Delogu per la sua collezione 2019.

E non è un caso che la bridal designer affondi le sue solide radici nell’arte: nata a Cagliari, ha frequentato il liceo artistico e poi le Belle Arti di Sassari e qui, nel 2003, ha aperto il suo Atelier dopo una serie di esperienze legate al mondo dell’arte.

Ora che al quartier generale di Sassari si è aggiunto il punto vendita di Milano – gli abiti si possono trovare però anche a Cagliari, Siracusa, Forte dei Marmi e Hokkaido, in Giappone -, le sue creazioni continuano a portare il segno dell’arte, con abiti da sposa e abiti da sera come sculture o dipinti, ma anche quello delle tradizioni della sua e di altre terre.

Elisabetta Delogu, sempre alla ricerca delle stoffe giuste che cuce, accoppia, stratifica, rielabora, inventa, trasforma, trae spunto da ciò che la circonda, da ciò che vede e che ama. Tutto può essere fonte d’ispirazione: un viaggio, una melodia, un bel quadro. Ogni suggestione è personale, rielaborata, e rende irripetibili le creazioni.

Un abito da sposa nasce dalle esigenze della donna, dal suo fisico e da una buona dose di originalità”, spiega Elisabetta Delogu. “Curo ogni vestito come se fosse un’opera d’arte, nell’intento di migliorare la figura della donna, per esaltarne la naturale bellezza”.

Anche per la collezione 2019, la designer trae come sempre ispirazione sia dalla Storia dell’Arte che dalla Natura e da tutto ciò che la incuriosisce e la emoziona. Lunghi abiti drappeggiati si alternano a sensuali corpetti in pizzo, scolli a cuore e gonne plissé sottolineano lo spirito romantico, le preziose lavorazioni fanno sognare.

Galleria di immagini: Abiti da sposa Elisabetta Delogu collezione 2019, le foto

Pizzi antichi provenienti da vari paesi, tulle di seta e shantung ricamati a mano, tessuti lavorati al telaio, uniti a trine, organze, applicazioni di fiori dipinti a mano e delicati lunghissimi veli regalano ai vestiti una dimensione di artigianalità che li rende pezzi unici, personalizzati per ogni sposa (fascia di prezzo dai 3.000 ai 6.000 euro).