Acqua termale: i benefici e come usarla

Impariamo a conoscere l'acqua termale, le caratteristiche che la contraddistinguono e i benefici che apporta alla nostra pelle.

Bellezza

Storia

Le proprietà, gli usi, le caratteristiche dell’acqua termale sono molti e tali da apportare numerosi benefici alla pelle. È noto quanto sia importante mantenere, in modo costante, il giusto grado di idratazione della pelle e l’acqua termale è una valida per il raggiungimento di questo scopo.

Scopriamo tutti i benefici dell’acqua termale, le classificazioni e le caratteristiche.

Acqua termale: cos’è?

L’acqua termale, solitamente venduta in formato spray, è un prodotto versatile e multifunzionale. Ricchissima di minerali e sostanze preziose per la pelle, può essere utilizzata sia in estate, per rinfrescare, sia in inverno.

Con il termine “termale” si indica un’acqua presente nel sottosuolo la cui temperatura va dai 20 ai 63 gradi.  Più la temperatura è alta, maggiore è la quantità di minerali presenti nell’acqua termale.

Solitamente l’acqua termale viene confezionata pura, senza alcun tipo di aggiunta e direttamente alla fonte per conservarne inalterate le importanti caratteristiche.

Acqua termale: classificazioni

La classificazione dell’acqua termale viene stabilita in base alla concentrazione di sali minerali presenti nella stessa.

Le acque termali possono infatti essere:

  • Isotoniche: se hanno una concentrazione di sali minerali del tutto simile a quella del sangue;
  • Ipotoniche: se hanno una bassa concentrazione di sali minerali;
  • Ipertoniche: se possiedono un’alta concentrazione di sali minerali.

Inoltre, possono essere classificate in base alla temperatura che le caratterizza quando sgorgano dalla fonte:

  • Ipotermali: tra i 20 °C e i 30 °C.
  • Termali: tra i 30 °C e i 40 °C.
  • Ipertermali: oltre i 40 °C.

Caratteristiche dell’acqua termale

A caratterizzare l’acqua termale è senza dubbio la presenza massiccia di minerali che ne determina successivamente i benefici. Di norma l’acqua termale utilizzata in cosmesi è ipertonica, ossia particolarmente ricca di minerali assimilabili facilmente dalla pelle in modo da migliorarne l’aspetto e, a lungo termine, anche le caratteristiche estetiche e fisiche.

I minerali sono la caratteristica principale che rende efficace l’acqua termale a livello cosmetico a totale beneficio di una pelle che, una volta apportata la giusta quantità di minerali utili al suo fabbisogno quotidiano, appare più luminosa, idratata e compatta.

I minerali più comuni presenti nell’acqua termale sono:

  • magnesio: stimola la rigenerazione e la cicatrizzazione della pelle;
  • calcio: protegge e preserva i tessuti cutanei rinforzandone le difese;
  • manganese: potente antiossidante che stimola la rigenerazione cellulare combattendo così l’invecchiamento cutaneo;
  • potassio: idrata in profondità le cellule che caratterizzano il tessuto cutaneo;
  • silicio: rigenera e rende maggiormente compatta l’epidermide;
  • rame: un potete anti infiammatorio che previene e lenisce eventuali irritazioni;
  • ferro: fornisce ossigeno alle cellule che caratterizzano i tessuti cutanei agevolandone lo sviluppo;
  • zinco: stimola la crescita cellulare e ne favorisce il naturale turn over.

Il pool di minerali, presenti in quantità massiccia nell’acqua termale, riequilibrano il naturale pH della pelle e la idratano in profondità preservandola dallo stress ossidativo e dai danni dovuti agli agenti atmosferici.

Acqua termale: utilizzi e benefici

I benefici dell’acqua termale sono molteplici: risulta idratante, rinfrescante, lenitiva e non ha alcun tipo di controindicazione, il che significa che può essere utilizzata in totale tranquillità anche su pelli particolarmente sensibili, ogni volta che ne sentiamo la necessità. I comodi formati in spray nebulizzano l’acqua termale, rendendo il prodotto pratico e perfetto per essere utilizzato in qualsiasi occasione lo richieda.

L’acqua termale svolge una serie di azioni specifiche e può essere utilizzata in diverse occasioni:

  • Per rinfrescare, lenire e reidratare la pelle: è consigliabile nebulizzare l’acqua termale tutte le volte che la pelle è secca. In inverno, infatti, gli ambienti eccessivamente caldi risultano deleteri per la pelle così come, in estate quelli con aria condizionata. In entrambi i casi l’acqua termale si rivela un preziosissimo alleato per conferire freschezza, per lenire rossori da esposizione solare eccessiva, per rimuovere cloro e salsedine di mare e piscina, per calmare la pelle e apportare le sostanze perse a causa di questi agenti.
  • Per fissare il make-up: l’uso dell’acqua termale è molto diffuso tra i make-up artist per mantenere inalterato il trucco. L’acqua termale si può applicare sia prima del make-up – per idratare la pelle senza ungerla e prepararla alla successiva applicazione della base trucco – sia dopo aver realizzato il make-up, vaporizzandola a una distanza di circa 20 o 30 cm. In questo modo si aumenta la durata del trucco mantenendo la pelle estremamente idratata.
  • Come sostituto del classico tonico: l’acqua termale può essere considerata un valido sostituto del tonico viso. Mattina e sera dopo la classica detersione e dopo aver rimosso il make-up, può essere nebulizzata sul viso, lasciata agire qualche secondo per poi rimuovere i residui con un classico dischetto di cotone. In questo modo si evitano le conseguenze legate alle allergie dovute alle sostanze aggressive presenti nella formulazione di molti tonici , come l’alcol. L’acqua termale costituisce il rimedio ideale per le pelli sensibili e delicate.
  • Per miscelare argilla e fanghi prima del trattamento: l’acqua termale può essere utilizzata per diluire maschere e impacchi a base di argilla o fanghi, sia per il viso sia per il corpo. La presenza di minerali, combinata a quegli stessi presenti nelle polveri, ne incrementa notevolmente l’efficacia.
  • Come lenitivo post-epilatorio: l’acqua termale è ottima se utilizzata dopo aver effettuato una ceretta e, per gli uomini, dopo la rasatura della barba. Elimina in breve tempo ogni tipo di rossore e infiammazione. Inoltre, idrata la pelle rigenerandola da ogni piccolo “trauma” appena subito.

Gli utilizzi sono moltissimi e ognuno, in base alle proprie esigenze, può trovare quello più congeniale. Non avendo controindicazioni, l’acqua termale è un prodotto assolutamente sicuro da utilizzare.

Credits foto:

  • Acqua termale | Istock