All'asta l'abito del matrimonio di Whitney Houston

Il vestito è stato indossato dalla popstar quando andò all'altare con Bobby Brown

Pubblicato il 13 marzo 2020

L’abito da sposa di Whitney Houston è pronto ad essere battuto all’asta dalla casa Heritage Auctions. Si tratta del vestito indossato dalla popstar nel 1992 quando andò all’altare con Bobby Brown ed il prezzo di base ammonterà a 3500 dollari, cioè poco più di 3100 euro.

L’abito è stato realizzato dal fashion designer Marc Bower in collaborazione con la cantante e la sua stylist dell’epoca Diane Johnson. La stessa Whitney aveva dato delle indicazioni ben precise circa la realizzazione del vestito nuziale: “Deve essere un abito aderente ma che non riveli troppo le forme del corpo e con un velo non tradizionale“.

Nello specifico, verranno battuti all’asta quattro pezzi particolari: l’abito avorio a collo alto con un corpetto incorporato, un paio di maniche di raso, un cappello a cloche di raso con paillettes e perline e un velo di seta lungo fino al pavimento.

Il vestito è stato conservato in ottime condizioni, anche se inevitabilmente sono presenti delle imperfezioni dovute all’usura: “Sul fondo dell’abito sono presenti segni e graffi compatibili col contatto con il terreno quando è stato indossato. C’è un piccolo foro nel velo“.

Piccole imperfezioni a parte, si tratta comunque di un pezzo unico e dal valore inestimabile per i fan della Houston. Chi se lo aggiudicherà riceverà anche un certificato di autenticità ed una foto scattata durante il matrimonio in cui la cantante è immortalata sotto braccio al padre John Houston mentre avanza verso l’altare.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Vip