Brad Pitt sul futuro dei figli: "Voglio che seguano le loro passioni"

L'attore ha confermato che li sosterrà anche se decidessero di lavorare nel mondo del cinema

Pubblicato il 17 febbraio 2020

Brad Pitt si sta godendo il suo momento di gloria dopo la vittoria agli Oscar 2020 come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in C’era una volta a… Hollywood.

Sul palco del Dolby Theatre l’attore ha ringraziato tutto lo staff del film, lanciando una dedica finale ai suoi figli: “È la pura verità. Questo è per i miei figli, che danno colore a qualsiasi cosa io faccia. Vi adoro. Grazie“. Pitt ha, così, dimostrato di essere un papà legatissimo ai suoi sei figli condivisi con l’ex moglie Angelina Jolie.

Qualche giorno fa la stampa messicana lo ha intervistato proprio in merito al suo ruolo di genitore, chiedendogli come reagirebbe se uno di loro volesse intraprendere la sua stessa carriera da attore. “Direi che avremo questa conversazione solo dopo che avranno compiuto 18 anni!“.

Dopo la battuta iniziale, Brad ha spiegato che sosterrà le decisioni dei figli qualsiasi esse siano: “Quello che voglio davvero è che seguano la loro passione, qualsiasi sia l’ambito nel quale risiede il loro interesse. Penso che alla fine si tratti solo di guidarli nel modo migliore possibile. Quindi, se vogliono recitare, perché no?“.

Brad Pitt sta tentando di ricucire il rapporto con i figli.
Brad Pitt, Thien Jolie-Pitt, Shiloh Nouvel Jolie-Pitt,, Maddox Jolie-Pitt, Jane Pitt, e William Pitt.

In verità una delle figlie dell’attore ha già lavorato su un set cinematografico. Si tratta della piccola Vivienne che ha interpretato nel 2014 il ruolo di Aurora in Maleficent. All’epoca fu proprio Angelina Jolie a chiarire le ragioni della scelta: “A un certo punto ci siamo accorti che l’unica bambina che non piangeva terrorizzata quando mi vedeva vestita da Maleficent era mia figlia. E così abbiamo preso lei per girare quelle scene“.

brad pitt

Storia

  • Angelina Jolie
  • Brad Pitt
  • Oscar

Credits foto: