Ma davvero basta una pizza Margherita di Briatore per far indignare il web?

Uno scontrino per quattro persone da 81 euro è diventato virale su Tik Tok. A pubblicarlo il pizzaiolo e food blogger napoletano, Errico Porzio, che è andato a mangiare nella catena dell'imprenditore. E su Twitter impazza la polemica.

Si sono scatentate le pomemiche sui social, dopo che Errico Porzio, pizzaiolo di successo nel napoletano e food influencer, è andato a Roma a provare la pizza nei locali di Flavio Briatore. Padrone di una pizzeria storica a Soccavo, un’altra al Vomero, poi ad Aversa, a Salerno e a Roma, Porzio è molto attivo su Facebook, Instagram e Tik Tok.Proprio su questi social, ha infatti condiviso, in un filmato, la sua analisi su costo e gradimento del cibo dell’imprenditore di Verzuolo. 

Dopo essere stato a Milano per degustare la pizza di Cracco, Errico Porzio ha optato per la sede romana della catena Crazy Pizza. “Una nuova interpretazione della classica pizza, con tutta la passione e lo spirito dell’Italia” è lo slogan di partenza del brand di Briatore. Con sedi a Londra, Monte Carlo e Porto Cervo.

Nei menù della catena, le pizze variano dai 14-15 ai 60 euro. Nel video si vede Porzio che ordina una margherita. Degustandola, analizza i bordi, la cottura, il contenuto, il sapore e la consistenza. Si accorge subito che è  realizzata senza lievitazione. “Il panetto di pasta sarà al massimo 180 grammi ed è cotta col forno elettrico“, afferma. Un prodotto molto distante dalla pizza napoletana a cui è abituato.

Glissando sulla qualità della pizza, Porzio definisce Briatore “un genio del marketing“. “Ha fatto qualcosa di importante, che si può replicare ovunque nel mondo in poco tempo“, ad un costo forse più alto del solito. Lo scontrino è il seguente: quattro pizze e due bottiglie d’acqua 81 euro, incluso il coperto. La margherita costa 14 euro, 22 euro costa invece la pizza con la burrata. Una bottiglia d’acqua liscia 0,75 (meno di un litro) costa 4 euro.

Su Twitter in particolare, dopo che la clip è diventata virale, gli utenti si sono indignati, scandalizzandosi per i prezzi. “Nella pizzeria diBriatore, una pizza Margherita costa 14 euro e una con la Burrata 22. Per me può anche fallire“, si legge in un tweet. Alcuni, invecesuggeriscono di andare a mangiare la pizza altrove: “Il problema non èche fa pagare una pizza 14 euro, ma siete voi che andate nel suo locale e fate le foto agli scontrini. Ho una notizia: non siete obbligati a mangiare da lui“, recita un altro post.