Chiara Ferragni e Fedez: operativa la terapia intensiva da loro finanziata

I Ferragnez sono fieri dei risultati ottenuti grazie ad oltre 200mila donatori.

Pubblicato il 24 marzo 2020

Operativa da oggi la terapia intensiva finanziata da Chiara Ferragni e Fedez, e da tutti coloro che hanno contribuito alla loro raccolta fondi per il Coronavirus. A tempo da record, dal 9 marzo ad oggi. I lavori hanno permesso in celerità di costruire il nuovo reparto per il San Raffaele di Milano. Tante altre iniziative simili sono subito partite per altri ospedali d’Italia.

Insieme abbiamo realizzato qualcosa di speciale. Uniti ce la faremo” ha scritto la coppia sui social. L’influencer e il cantante sono stati i primi ad attivarsi nel nostro paese per l’emergenza Covid-19. In sole due settimane l’iniziativa di Chiara Ferragni e Fedez ha portato un risultato straordinario. Hanno raccolto oltre 4 milioni di euro, e oltre 200mila persone hanno partecipato a questa iniziativa.

Entra ufficialmente in funzione il nuovo reparto costruito da zero grazie alla raccolta fondi. All’ingresso della struttura è stato messo un telo con i nomi dei 200mila donatori“. Con grande orgoglio Chiara e Fedez annunciano questa vittoria, e sottolineano che possiamo ancora tutti impegnarci per le tante strutture ospedalierie in affanno nel nostro paese. Non solo a Milano, ma in tante altre città, i posti letto della terapia intensiva sono limitati e quasi tutti occupati.

“Questo è il lato positivo di internet e dei social, è così bello riuscire a dare una mano in questo momento delicato” continua la Ferragni. “Continuate pure a donare, a noi o ad altri ospedali, così saranno aggiunti nuovi posti letto“. Quella per la terapia intensiva è solo una delle tante iniziative della coppia Ferragni Fedez, che si uniscono a tanti altri volti noti nella staffetta social di questi giorni.

Storia

  • Chiara Ferragni