Perché Chiara Ferragni sarà l'unica influencer che sopravviverà alla pandemia

La sua vita domestica condivisa sui social l'ha salvata dalla discesa degli influencer in questo inizio 2020.

Pubblicato il 5 maggio 2020

Chiara Ferragni è l’unica influencer capace di reinventarsi in quarantena e a non perdere il suo fascino per le aziende. Secondo i dati dell’Huffington Post il 20% dei budget destinati dai grandi marchi a influencer e imprenditori digitali finirà letteralmente buttato. Questo perché in molti non sono stati capaci di reggere il peso della promozione di brand e prodotti in quarantena. Le aziende stanno pensando di rescindere o non rinnovare molti contratti e collaborazioni.

Ecco perché Chiara Ferragni sarebbe diversa. Senza le spiagge paradisiache, le notti nei locali, e look da capogiro non riescono a lavorare. I followers dell’italiana Chiara sono invece aumentati a dismisura in quarantena. Senza ricorrere alle armi classiche degli influencer, ma mostrandosi nella sua quotidianetà. A casa da oltre 50 giorni, la Ferragni e Fedez hanno conquistato tutti con le loro immense donazioni e con la loro normalità. Complice anche il piccolo Leone, vero protagonista dei loro canali social, da Instagram a Tik Tok.

Visualizza questo post su Instagram

Me and my babies on the terrace ❤️

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

Chiara Ferragni è autentica, questo secondo molti il suo segreto, e così anche a casa, in tuta, in cucina e con i capelli legati, è riuscita a mandare avanti il suo fatturato. Molti altri influencer invece pare siano caduti a picco, incapaci, secondo gli esperti del settore, di portare avanti le loro collaborazioni chiusi tra le mura domestiche.

Qualcuno prevede che il Coronavirus causerà la morte virtuale del mondo degli influencer, dai quali si aspettava il massimo in quarantena, ma che in molti casi sono scomparsi. Divi di Hollywood, cantanti, artisti, e presentatori tv invece sono riusciti a conquistare nuove fette di pubblico proprio mostrandosi come comuni mortali. Questa la differenza tra Chiara Ferragni, che ha mostrato forza e fragilità durante questo periodo di reclusione, e gli altri imprenditori digitali, sempre pronti a postare foto di vecchie vacanze e ricordi di notti brave pre virus. Infine, la Chiara Ferragni Capsule Collection per Champion è andata sold out in poche ore durante la quarantena.

Storia

  • Chiara Ferragni