Cindy Crawford intimidita al primo incontro con Lady Diana

La top model ha invece scoperto una donna umile e gentile.

Pubblicato il 8 aprile 2020

Cindy Crawford ha raccontato i timori del suo primo incontro con Lady Diana, che si è invece rivelata umile e gentile. La top model si è confidata durante l’intervista sul web con la collega Naomi Campbell, affermando di essere intimidita da quell’invito. La venere nera sta intrattenendo i suoi fan in quarantena con delle interviste virtuali esclusive, dal titolo No Filter with Naomi. Durante la chiacchierata su YouTube, la mamma di Kaia Gerber, ha svelato i dettagli di quel famoso incontro.

Ero molto intimidita. Non l’avevo mai incontrata, non avevo incontrato nessun reale prima di allora” racconta Cindy Crawford. L’incontro, avvenuto negli anni ’90, aveva causato molta insicurezza nella modella, che è rimasta stupita dalla dolcezza di Lady Diana.
Dovevo fare qualcosa per la Pepsi a Londra, e mi hanno addirittura invitata a Kensington Palace. Avevo paura, sono americana, non conosco tutte queste loro formalità“.

L’incontro si è invece rivelato un momento indimenticabile. “Era così umile, così gentile. Amavo la Principessa Diana, amavo tutto di lei. Sono stata così fortunata ad averla incontrata“. Pare che fosse stata Diana stessa ad aver invitato Cindy Crawford, perchè il Principe William, adolescente, aveva una cotta per lei.

Era davvero straordinaria. Pensa, ha chiamato lei stessa il mio ufficio. Si è presentata, dicendo di essere la Principessa Diana. Il mio assistente non ci credeva, ma era davvero lei.
Ovviamente un altro timore era cosa indossare. “Non sapevo che abito scegliere, dovevo andare a Palazzo, da una Principessa e dal suo figlio adolescente. Ero davvero intimidita!“.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Reali d'Inghilterra