Clean beauty: cosa significa e marche migliori

Prodotti dall’approccio consapevole che arrivano da brand attenti alla salute della pelle e del pianeta

Pubblicato il 19 gennaio 2021
Bellezza

La Clean beauty è una delle tendenze skincare più importanti del 2021, forse quella destinata a incidere più profondamente sulle nostre abitudini e a durare di più. Ma non tutte hanno ben chiaro cosa significhi, per questo la nostra redazione ha realizzato una breve guida che consente di scoprire anche le marche migliori da provare.

A influire sulla diffusione della Clean beauty è stato senz’altro, tra i vari fattori, l’arrivo della pandemia globale di Covid-19. Ci ha costrette a rivedere le priorità, a riflettere sulla routine quotidiana, a dare il giusto peso alla sostenibilità. Conoscenza e consapevolezza sono alla base di questo nuovo approccio alla cosmesi, che si presenta come una strada ormai intrapresa da cui nessuna di noi ha più intenzione di tornare indietro.

Cosa significa Clean beauty

La Clean beauty, dall’inglese, letteralmente, “bellezza pulita”, è un approccio consapevole nella scelta dei prodotti, ma anche dei marchi, che deve puntare su:

  • cosmetici privi di sostanze irritanti e/o tossiche per la pelle e il corpo;
  • aziende attente a una produzione e a uno sviluppo sostenibile (quindi all’ambiente, ma anche ai lavoratori);
  • confezioni dai materiali riciclati e riciclabili;
  • messaggi pubblicitari trasparenti e non ingannatori.

Come riconoscere un prodotto o un brand da ascrivere alla Clean beauty? È opportuno non fare affidamento su diciture come “green”, “sostenibile”, “verde”, “vegan”, “naturale”, ma leggere bene l’etichetta e valutare gli ingredienti dell’INCI uno per uno, anche grazie alle tante app disponibili. Non devono, ovviamente, essere presenti siliconi, petrolati, parabeni, PEG, SLS, Formaldeide e EDTA.

La corretta beauty routine per la pulizia del viso

Quale è la differenza tra Clean beauty e cosmesi bio?

C’è grande confusione, in una comunicazione sempre più attenta al lato green, ma che spesso manca di informazioni base, tra Clean beauty e cosmesi biologica.

Per essere definito biologico, un cosmetico deve essere certificato da uno degli enti preposti, e deve contenere almeno il 95% di ingredienti di origine naturale e almeno il 10% di ingredienti di derivazione biologica.

Un cosmetico certificato biologico potrebbe non rientrare nella Clean beauty se, per esempio, il brand si preoccupa della formulazione, ma non del packaging e nemmeno dell’inquinamento ambientale. O, al contrario, un prodotto che fa parte a tutti gli effetti dell’approccio Clean beauty potrebbe non possedere una certificazione bio, seppur formulato con ingredienti non dannosi.

Ovviamente, cosmesi bio e “bellezza pulita” hanno molto in comune, in quanto le aziende che se occupano basano il loro lavoro su una grande ricerca, su studi e test finalizzati a una produzione sempre più rispettoso ed efficace al tempo stesso. Generalmente, dato che la rivoluzione green è ancora agli inizi e che non è particolarmente sostenuta dall’industria e dallo Stato, queste attenzioni tendono a influenzare anche i prezzi di queste due realtà, che risultano un po’ più alti rispetto a quelli dei prodotti mainstream.

Clean beauty

Le marche migliori della Clean beauty

Le migliori marche della Clean beauty sono perfette per chi ha una pelle sensibile, tendente a allergie e irritazioni. Le formule, tuttavia, sono altamente performanti e non hanno niente da invidiare a quelle della cosmesi “classica”. Pensate di non conoscere brand che seguono la Clean beauty? Forse non è così. Leggete qui quali sono i nostri 3 preferiti.

  1. madara
    Mádara Cosmetics

    Mádara Cosmetics. Sempre al passo con la tecnologia, questo brand lettone si ispira alla natura e offre prodotti biologici certificato per la cura della pelle e il make-up, con un ottimo INCI, confezioni e imballaggi sostenibili. Qui per acquistare

  2. puroBIO cosmetics
    puroBIO cosmetics

    puroBIO cosmetics. Marchio made in Italy. Ha un’ampia e varia gamma di prodotti di make-up, di skincare e haircare bio e naturali, certificati CCBP, Vegan OK, Nichel tested e PETA Cruelty Free. Qui per acquistare

  3. REN Clean Skincare
    REN Clean Skincare

    REN Clean Skincare. Brand inglese con formulazioni prive di sostanze chimiche aggressive e non bio-compatibili. Mira a diventare waste-free entro il 2021, con confezioni riciclabili al 100% e riutilizzabili. Qui per acquistare

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Pelle
  • Prodotti di bellezza