Skincare, la beauty routine dell’inverno

Freddo, vento, riscaldamento mettono a dura prova la pelle: i consigli per prendersene cura fin da subito

Pubblicato il 8 ottobre 2020

Nell’ultimo periodo abbiamo imparato a fare maggiore attenzione alla skincare, a causa della mascherina: ai generici consigli per mantenere la pelle idratata e morbida, si aggiungono quelli per la beauty routine dell’inverno in arrivo.

Ci sono tanti fattori, infatti, di cui tenere conto in questa stagione dell’anno per prendersi cura della pelle. Il calo delle temperature, gli agenti atmosferici come il vento, la secchezza dell’aria causata dal riscaldamento di case e uffici sono tutti elementi che influiscono sull’epidermide e necessitano di “contromosse” da mettere proprio in atto con la beauty routine di giorno e notte.

Non si tratta, in realtà, di stravolgimenti delle abitudini quotidiane, ma solo di piccole consuetudini, dettagli in grado di fare la differenza anche grazie all’utilizzo dei prodotti giusti. Il risultato di una cura della pelle costante e attenta, infatti, è una superficie morbida, idratata, setosa e dal colore uniforme e salutare, senza zone secche o macchie.

Beauty routine coreana

La beauty routine dell’inverno in 10 consigli

La nostra redazione è stilato per voi un breve ma utile decalogo con tutto quello che potete fare – fin da subito – per una pelle perfetta anche durante l’inverno più freddo.

  1. ​Idratare la pelle del viso giorno e notte. Il freddo, il vento e gli agenti atmosferici possono privare la pelle della sua idratazione naturale. Assicuratevi di non saltare la cura della pelle al mattino e alla sera, con uno struccante delicato e una crema idratante adatta alle vostre esigenze.
  2. Utilizzare prodotti con protezione solare. I danni causati dai raggi UV possono interessare la pelle tutto l’anno, soprattutto se nevica e la luce del sole viene riflessa. Scegliete, allora, prodotti con un minimo di protezione solare, come per esempio un fondotinta con SPF da 15 in su.
  3. Investire in un umidificatore. Il riscaldamento in casa e in ufficio è un conforto, ma il calore che genera consuma anche tutta l’umidità nell’aria. Investite in un umidificatore e utilizzatelo negli ambienti più frequentati.
  4. Bere molta acqua. L’idratazione della pelle inizia dall’interno. Assicuratevi, dunque, di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, per rimanere idratati nei mesi invernali. La pelle ringrazierà.
  5. Evitare docce e bagni troppo caldi. Si può essere tentati di rimanere sotto la doccia a lungo, ma l’acqua calda può privare la pelle dell’umidità. Cercate di limitare docce e bagni a dieci minuti e mantenete l’acqua tiepida.
  6. Tenere al riparo viso, collo e mani. Cappello e sciarpa possono proteggere parte di viso e collo dal freddo, così come i guanti sono necessari per tenere al riparo le mani.
  7. Esfoliare le labbra. Soprattutto dovendo indossare la mascherina, la cura delle labbra è fondamentale. Oltre a un buon balsamo quotidiano, utilizzate una volta a settimana un esfoliante delicato rimuovere la pelle morta. Successivamente non mancate di nutrirle con il balsamo.
  8. Mangiare sano. Una dieta sana e equilibrata, ricca di frutta e verdura fresche di stagione di tutti i colori, aiuta a mantenere la pelle nutrita. Fate il pieno di vitamine come la A e la C e di sali minerali con mango e broccoli.
  9. Applicare regolarmente maschere per il viso. Il clima invernale mette a dura prova la pelle. Ci vuole, quindi, qualche cura extra, come una maschera illuminante, idratante o nutriente una volta o due a settimana.
  10. Utilizzare una crema per le mani. Anche le mani sono particolarmente esposte al freddo. Utilizzate una crema per le mani – meglio se con un buon INCI – ogni giorno, mattina e sera. Portatela anche in borsa con voi per un momento di coccole in più, visto lo stress a cui sono sottoposte le mani in questo periodo, tra gel disinfettante e lavaggi frequenti.
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Pelle