Cocktail estivi: ricette di drink classici e particolari

Le proposte per brindare con il partner o gli amici durante la bella stagione.

Cucina

I cocktail estivi, che siano grandi classici o più particolari e sfiziosi, sono il modo migliore per brindare all’arrivo della bella stagione, magari durante un aperitivo o un dopocena con gli amici. Rispetto a quelli invernali, sicuramente più alcolici, i summer drink si caratterizzano per la loro leggerezza, grazie a un grado alcolico inferiore – se non azzerato, viste le alte temperature – e all’uso di ingredienti di stagione, in primis la frutta fresca, gettonatissima dai bartender, pronti a creare e sperimentare variazioni sempre nuove.

Vi abbiamo incuriosito? Questi sono i nostri cocktail estivi preferiti, alcuni noti, altri meno (ma perfetti per allegri cin cin e chiacchiere all’aperto).

Cocktail estivi: ricette dei grandi classici

  1. Aperol Spritz

    Spritz: il classico dei classici per quel che riguarda l’aperitivo, ormai amatissimo anche all’estero. Tantissime le versioni (noi siamo per quella con prosecco, Aperol e soda) ma se preferite qualcosa di diverso provate l’Hugo, sempre a base prosecco allungato con sciroppo di fiori di sambuco, selz/soda e menta.

  2. Cosmopolitan

    Cosmopolitan: diventato celebre grazie alla mitica serie Sex And The City, il Cosmopolitan rimane uno dei cocktail più gettonati, specialmente in estate. La ricetta prevede 4 cl di vodka citron, 1,5 cl di triple sec, 1,5 cl di succo di limone e 3 cl di succo di mirtillo rosso americano (cranberry).

  3. Piña Colada

    Piña Colada: basta un sorso per sentirsi ai tropici grazie al suo sapore così esotico e irresistibile. Per prepararlo a casa: 3 cl di rum bianco, 9 cl di succo di ananas, 3 cl di crema di cocco, 1,5 cl di lime appena spremuto e ghiaccio tritato.

  4. Mojito

    Mojito: altro cocktail intramontabile, il preferito di Hemingway, da sorseggiare in riva al mare al termine di una lunga giornata di sole. Per farlo a casa: 4 cl di rum bianco cubano, 3 cl di succo di lime, 2 cucchiai di zucchero di canna, soda, ghiaccio e qualche fogliolina di menta.

  5. Moscow mule

    Moscow Mule: è tra i cocktail più freschi e dissetanti. Gli ingredienti: 6 cl vodka, 2 cl succo di lime, ginger beer, cetriolo. menta fresca e zenzero.

Ricette di cocktail estivi particolari

  1. Gin Tonic (e pompelmo)

    Gin Tonic (e pompelmo): una versione colorata e dissetante dell’intramontabile Gin Tonic che renderà unico il vostro aperitivo in compagnia. Aggiungete, oltre al gin e alla tonica, anche un po’ di succo e una fettina di pompelmo e il gioco è fatto.

  2. Moonshine Tea

    Moonshine Tea: i cocktail a base di Moonshine (distillato artigianale molto gettonato negli Stati Uniti) si prestano perfettamente a una bevuta estiva. Preparate il vostro Moonshine Tea mescolando, oltre alla base alcolica, anche tè freddo e sciroppo di limone.

  3. Mojito all’anguria

    Mojito all’anguria: servitelo durante l’happy hour e il successo è garantito. Si prepara facilmente frullando l’anguria in pezzi (privata dei semi), aggiungendo il rum bianco e tutti gli ingredienti tipici del mojito.

  4. Caipiroska al kiwi

    Caipiroska al kiwi: se siete amanti della caipiroska alla fragola, allora non potete non assaggiare questo suo fantastico alter ego fatto con vodka, lime, kiwi tagliato a pezzetti (pestato insieme al lime) e ghiaccio. Un consiglio: scegliete un kiwi della giusta maturazione, altrimenti il drink potrebbe risultare sbilanciato di sapore.

  5. Gin Fizz al mirtillo

    Gin Fizz al mirtillo: il Gin Fizz è un celebre long drink nato come alternativa al simile Gin Tonic. Qui ve lo proponiamo sempre a base gin e soda ma arricchito con sciroppo di mirtillo e mirtilli freschi come decorazione (e ghiaccio, ovviamente).