Come tagliare i capelli in casa a un bambino, i consigli del parrucchiere

Trucchi pratici per tagli corti, lunghi o con la frangetta dedicati ai più piccoli

Pubblicato il 21 aprile 2020

Capire come tagliare i capelli in casa ad un bambino non è facile se non si è molto esperti, per questo abbiamo chiesto i consigli del parrucchiere in modo da evitare errori.

Ai tempi della quarantena da Coronavirus non si possono raggiungere barbieri e parrucchieri, e il divieto vale per gli adulti quanto per i bambini.

E se da una parte una donna che ha la frangetta lunga, invece di tagliarla, può pensare a una serie di trucchi alternativi per gestirla, per i bambini il discorso è diverso. I piccoli, infatti, non hanno la pazienza né la voglia di farsi sistemare i capelli ogni giorno, e questo vale soprattutto per i maschietti. I capelli troppo lunghi possono finire sugli occhi, essere fastidiosi sul collo, essere difficili da lavare, districare, asciugare.

Del resto, non è nemmeno una novità per le mamme e i papà tagliare i capelli dei figli in casa. Si tratta di una vecchia abitudine in molte case degli italiani. I motivi, in passato, erano diversi. Prima di tutti i piccoli, impazienti e vivaci, non aspettano volentieri in fila dal barbiere o dalla parrucchiera. Non amano che gli estranei maneggino i loro capelli, si stancano facilmente.

In famiglia, allora, ci si arrangiava come si poteva e i genitori cercavano di fare del loro meglio. Tra l’altro, per spuntatine o frange di bambini (che non hanno grandi pretese in fatto di taglio e di risultato estetico), spesso sembrava ai più uno “spreco” recarsi da un professionista. Chi di noi non è stato traumatizzato da bambino da uno di questi tagli fai da te?

Basterebbe questo ricordo a far capire l’importanza di rivolgersi a un esperto. Tuttavia, durante l’emergenza Covid-19, capire come tagliare i capelli in casa ad un bambino può essere più una necessità che una scelta.

Ecco i consigli del parrucchiere su come tagliare i capelli in casa ad un bambino senza commettere errori.

Come tagliare i capelli in casa ad un bambino: i consigli

  • Il bambino a cui tagliare i capelli deve essere abbastanza grande da capire che cosa state facendo e da rimanere fermo durante l’operazione. Per aiutarlo a star fermo potete mettere il suo cartone animato preferito alla tv.
  • Procuratevi un pettine a denti stretti, forbici da parrucchiere ben affilate e la macchinetta per tagliare i capelli nel caso di rasature.
  • Posizionatevi in un ambiente luminoso, prendetevi tutto il tempo che serve, chiedete consiglio al parrucchiere di fiducia o guardate dei tutorial online del taglio che volete effettuare.
  • A tal proposito, concordate con i bambini il taglio, per evitare che siano scontenti, e per sicurezza fatelo un po’ più lungo, in modo da aggiustare il tiro in corsa.
  • Prima di iniziare, lavate i capelli del bambino o della bambina, lasciateli umidi e posizionate un asciugamano intorno alle spalle affinché i capelli tagliati non finiscano su vestiti.

Come tagliare i capelli corti

Per tagliare i capelli rasati o molto corti, utilizzate una macchinetta, scegliendo la lunghezza preferita. Di solito i capelli si sfumano, più corti dietro e più lunghi sulla testa e davanti, basta cambiare accessorio. Per i punti più delicati, come intorno alle orecchie, aiutatevi spuntando prima i capelli con le forbici.

Per tagli corti, iniziate a tagliare i capelli alla base del capo. Arrivati sulla sommità della testa, alzate i ciuffi uno per volta tra indice e medio, lasciate scorrere le dita fino alla lunghezza desiderata e tagliate. Procedete da dietro in avanti lungo tutto il cuoio capelluto. Finita l’operazione, controllate con un pettine le lunghezze e uniformate con le forbici dove necessario.

Come tagliare i capelli lunghi

Preferite tagli dritti, semplici, e lasciate gli scalati al parrucchiere.

Dividete con una riga centrale i capelli in due, fermando una metà con una molletta. Prendete una sezione di capelli, tendetela tra le dita verso il basso, lasciate scorrere le dita fino alla lunghezza desiderata e tagliate. Procedete su tutte le lunghezze e poi nell’altra metà, utilizzando come metro le ciocche attigue già tagliate.

Se il taglio è con frangia, tenete i capelli ben tesi tra le dita verso l’alto e spuntateli un po’ per volta, per essere sicuri di non tagliare troppo, fino a ottenere una lunghezza uniforme.

Finita l’operazione, controllate con un pettine le lunghezze e la frangetta e uniformate con le forbici dove necessario.

Storia

  • Tagli di capelli

Credits foto:

  • Capelli | iStock