Letizia Ortiz volontaria per la Croce Rossa

La Regina di Spagna è madrina dell'associazione e ha voluto dare il suo contributo attivamente

Pubblicato il 12 maggio 2020

Letizia Ortiz ha trascorso una giornata come volontaria per la Croce Rossa spagnola, per far fronte alle tante richieste d’aiuto per l’emergenza Coronavirus. La Regina di Spagna, dopo lo stop del governo per la crisi sanitaria, è tornata al lavoro anche fuori da palazzo. Letizia è madrina dell’ente da diversi anni. I Reali hanno trascorso questi due mesi organizzando videochiamate, e svolgendo i loro impegni istituzionali in smart working. Ora però la Regina è tornata operativa anche fuori da Palazzo della Zarzuela.

Letizia Ortiz è presidentessa onoraria della Croce Rossa spagnola, e per questo ha deciso di iniziare proprio da qui la vita pubblica post Covid-19. La Spagna è infatti uno dei paesi più colpiti dall’emergenza, con un alto tasso di contagi e mortalità. Niente look da trendsetter per Letizia, ma l’uniforme dei volontari dell’associazione questa volta. Niente tacchi, capelli sciolti sulle spalle, e un make up nude sui toni scuri, che si intravede dalla mascherina.

Telefono in mano, la Regina risponde alle chiamate del centralino, smista le richieste, e si adopera prodigandosi in maniera ammirevole. Letizia aveva già collaborato con l’associazione in passato, ma mai in una situazione di tale emergenza.

I Reali Spagnoli, inizialmente molto silenziosi sulla situazione Coronavirus, sono stati ferocemente attaccati dalla stampa. Da qui la decisione di mostrare in foto esclusive sul loro profilo Instagram, come Letizia e Re Felipe stessero continuando a lavorare, ma dietro le quinte.
Anche le Principesse Leonor e Sofia sono scese in campo, con dei video social che hanno segnato il primo discorso pubblico della più piccola di casa.

Storia

  • Letizia Ortiz