Emma Marrone in lacrime per l'annullamento del suo concerto

La cantante si è lasciata andare all'emozione in una diretta Instagram con i suoi fan

Pubblicato il 27 maggio 2020

Lo scorso 25 Maggio Emma Marrone avrebbe dovuto festeggiare il suo 36esimo compleanno con un concerto all’Arena di Verona che, a causa dell’emergenza Coronavirus, è stato inevitabilmente cancellato.

La cantante salentina, che con lo show avrebbe celebrato anche i suoi primi dieci anni di carriera, è rimasta profondamente delusa dall’annullamento dello spettacolo tanto da volersi sfogare con i suoi follower attraverso una diretta Instagram.

Nel video l’artista si è lasciata andare all’emozione scoppiando in lacrime: “Avevo bisogno di fare questo concerto per vendetta nei confronti della vita. Volevo dimostrare di avercela fatta un’altra volta. Volevo farvi sentire che ero lì per voi. Volevo stare con i miei musicisti e la mia crew, avevo preparato delle sorprese pazzesche anche per ringraziarvi di averlo fatto diventare sold-out nel giro di venti giorni“.

Emma, che da qualche mese ha vinto la sua personale battaglia contro un tumore, ha concluso la diretta con un messaggio di speranza rivolto a sé stessa e a tutti i suoi fan: “Sono cambiati i piani di tutti in questo momento. Tutti avevamo piani e progetti da realizzare ma purtroppo sono successe delle cose che hanno un po’ cambiato la vita a tutti. Ho riflettuto molto su tante cose e spero di essere cambiata in meglio in questo periodo. Quando tornerò spero di essere più consapevole e meno spaventata“.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Emma Marrone