Chi è Sintesi, finalista al Festival di Castrocaro 2021

Tutto quello che c'è da sapere sulla giovanissima cantautrice, all'anagrafe Camilla Giorgia Bernabò, che nella storica competizione trova il suo primo palco importante.

Pubblicato il 7 settembre 2021
Spettacolo

Camilla Giorgia Bernabò a soli diciassette anni è pronta per debuttare nel mondo della musica, come sognava fin da bambina. Ha raggiunto infatti la finale del Festival di Castrocaro 2021, la storica kermesse musicale dedicata alle voci nuove, che va in onda il 7 settembre in diretta su RaiDue.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da camilla (@ssintesi)

Il nome d’arte di Camilla è Sintesi, un epiteto che ha scelto con molta autoironia, dato che si definisce una chiacchierona del tutto priva del proverbiale “dono della sintesi”. Fin da piccola ha il suo più grande desiderio è stato quello di fare la cantante, e un palco come quello di Castrocaro ha sempre costituito un obiettivo apparentemente irraggiungibile. Ma ora ce l’ha fatta: “Castrocaro è l’occasione che ho sempre sognato da quando ho deciso di volere provare a fare la musicista. E ora ci sono ed è in fondo il mio debutto nel mondo della musica“, ha dichiarato in un’intervista al Tirreno poche ore dalla gara.

Si tratta del primo grande evento musicale a cui Sintesi partecipa, vista la giovanissima età. La sua voce, però, è lo strumento che la accompagna da tutta la vita e che le permette di dare forma a tutti i suoi pensieri e alle sue emozioni. È lei stessa a definire la musica, insieme all’arte in generale, come il suo modo di stare al mondo.

Durante la storica competizione canora romagnola, che nell’edizione 2021 è condotta da Paola Perego, l’artista toscana propone il suo primo brano inedito, Astronauta. Una canzone che ha scritto con l’intento di racchiudere tutto ciò che le è passato per la testa nei difficili mesi del lockdown, e che racconta i tormenti delle nuove generazioni, sempre più incalzate dai modelli di perfezione imposti dalla società.

 

Seguici anche su Google News!