Renzo Rosso e Livia Firth insime per il futuro green di Diesel

La svolta green nasce dalla collaborazione del fondatore del brand Renzo Rosso con Livia Firth, direttrice creativa di Eco-Age

Moda

L’importante marchio di moda Diesel ha deciso di appoggiare la causa ambientalista impegnandosi nel progetto a lungo termine For Responsible Living. Il progetto nasce dalla collaborazione del fondatore del brand Renzo Rosso con Livia Firth, direttrice creativa dell’agenzia Eco-Age che si occupa di consulenza e comunicazione specializzata in sostenibilità.

Il progetto è molto complesso e, inevitabilmente, richiederà un consistente investimento di tempo e denaro. L’obiettivo finale è quello di rendere i processi produttivi sempre più ecosostenibili attraverso una strategia di business rispettosa delle persone e dell’ambiente.

Per adesso Rosso e la Firth hanno ideato un piano d’azione che si sviluppa seguendo quattro slogan d’impatto. Si parte con “Be the Alternative“, ovvero “Essere l’alternativa”, che consiste nella creazione di prodotti e packaging con materiali alternativi cioè a basso impatto ambientale. Il secondo slogan è “Promote Integrity“, ovvero “Promuovere l’integrità”: secondo questa direttiva l’azienda promette di seguire standard sociali e ambientali elevati aumentando la tracciabilità dei prodotti.

A seguire il terzo slogan detta “Stand for the Planet“, cioè “Battersi per il pianeta”, ed equivale ad impegnarsi nella lotta all’inquinamento incentivando le percentuali di riuso e riciclo in tutte le operazioni produttive. Come ultimo punto cardine troviamo lo slogan “Celebrate Individuality” ovvero “Celebrare l’individualità”:  questa linea guida riguarda il rispetto dei diritti dei lavoratori e delle loro diversità promuovendo l’espressione di ognuno in ogni ambito aziendale.

Il progetto è, quindi, impegnativo ma rappresenta la strada giusta affinché la svolta green dell’azienda sia concreta. Lo stesso Rosso ha affermato che ad oggi è fondamentale agire in questa direzione: “Sono cresciuto e vivo tuttora in campagna, circondato dalla natura, che amo profondamente e dove mi sento veramente a casa. Oggi affrontiamo una nuova sfida vitale, la più grande, perché siamo sempre più consapevoli degli impatti sociali, economici e ambientali dell’industria della moda, e Diesel è pronta ad affrontarla“.

Credits foto: