Harry e Meghan in visita segreta a Windsor per la prima volta dal 2020

Il principe e l'ex attrice hanno incontrato la Regina Elisabetta e Carlo dopo una lunga assenza. Una tappa nel Regno Unito, prima di recarsi agli Invictus Games in Olanda, a cui sono attesi.  

Pubblicato il 15 aprile 2022

Il Principe Harry e Meghan Markle sono stati visti a Windsor per la prima volta dal marzo 2020. Secondo quanto riporta il Daily Mail, l’ex coppia Reale avrebbe partecipato a un incontro top secret con Carlo e la Regina Elisabetta, giovedì 14 aprile. Una tappa nel Regno Unito, prima di recarsi agli Invictus Games in Olanda, dove sono attesi.

La duchessa di Sussex  mancava dalla Gran Bretagna dai tempi della cosiddetta Megxit, quando lei e il marito avevano lasciato la Royal Family alla volta degli Stati Uniti, sconvolgendo il mondo intero con la famosa intervista rilasciata a Oprah, trasmessa in Italia il 9 marzo 2021. In questa, fra le altre cose, i coniugi accusavano un membro della casata reale di razzismo. A Carlo, invece, veniva rimproverato di aver tagliato i fondi al figlio e di non averlo sostenuto nelle sue scelte personali. Questo avrebbe sconvolto profondamente il futuro re e causato una spaccatura tra i due. Si sono parlati raramente da quel momento. Harry ha, inoltre, fatto causa al Ministero dell’Interno, per essere stato privato della protezione della polizia dopo il suo trasferimento in America.

Nonostante il lungo periodo di assenza dal suolo inglese, l’attrice americana ha affermato di avere avuto  contatti regolari con Elisabetta. Harry, che non la vedeva dal funerale del nonno, Principe Filippo, nell’aprile 2021, è stato criticato aspramente per non avere partecipato alla cerimonia di commemorazione annuale.

Si pensa che i piccoli Archie e Lilibet Diana, che non hanno mai incontrato la bisnonna (96 anni il 21 aprile 2022), non fossero presenti. Ironicamente, visti i loro sforzi per tenere la visita segreta, Harry (37 anni) e Meghan (40) sono stati avvistati al castello di Windsor da un pullman di turisti.

Seguici anche su Google News!