Julia Roberts ricorda la madre scomparsa 5 anni fa

L'attrice ha voluto ricordare come la madre abbia cresciuto tre bambine piccole tutta sola, senza mai lamentarsi.

Pubblicato il 20 febbraio 2020

È un tenero omaggio quello che nella giornata di ieri Julia Roberts ha voluto tributare alla madre scomparsa ormai 5 anni. L’attrice protagonista di Pretty Woman ha ricordato Betty Lou Bredemus pubblicando su Instagram una fotografia in bianco e nero della coppia.

Nelle didascalia un semplice messaggio: “My mum. #misshereveryday.” Anche Betty Lou è stata un’attrice, che ha sempre incoraggiato i figli a seguire le sue orme. La donna è morta a 80 anni, dopo una lunga battaglia contro il tumore al polmone.

Durante un’intervista rilasciata a People la Roberts ha parlato del suo rapporto con la genitrice, alla quale si sentiva molto vicina, ringraziandola per averle insegnato tutto ciò che conosce sull’essere una buona madre per i suoi bambini.

Queste le sue parole: “Mia mamma lavorava a tempo ed è riuscita ad allevare tre bambine tutta da sola. Mio fratello è più grande, per cui era già fuori di casa. Tuttavia lei non si è mai lamentata“.

Quando ha avuto i suoi tre bambini, i gemelli Hazel e Phinnaeus di 12 anni e il piccolo Henry di 9, con il marito Danny Moder, Julia era solita rivolgersi a Betty, sopratutto quando erano tutti sotto i tre anni d’età. “Mamma, come hai fatto?“, le chiedeva, per sentirsi rispondere in questo modo: “Si chiama asilo nido, cara“.

La Roberts infatti è grata alla madre per non averla riempita di storie sagge riguardo all’ideale di una buona genitrice, evitando di raccomandarle di impegnarsi e sforzarsi ogni giorno. Come la mamma, anche Julia cerca di tenere i figli lontani dagli occhi dei riflettori, almeno per il momento, e ci riesce talmente bene che i piccoli non sono ancora consapevoli di quanto sia famosa l’attrice.

Visualizza questo post su Instagram

My Mom✨✨✨ #misshereveryday

Un post condiviso da Julia Roberts (@juliaroberts) in data:

Storia

  • Julia Roberts