Lettera di ringraziamento alle maestre dell’asilo: un esempio

Le frasi da cui prendere spunto alla fine dell’anno per dire grazie alle insegnanti dei più piccoli.

Per scrivere la lettera di ringraziamento alle maestre dell’asilo può essere utile un esempio da cui trarre ispirazione, grazie ai vari punti toccati e alle frasi che non devono assolutamente mancare per dire grazie alle maestre.

A fine anno, infatti, in vece dei bambini, che sono ancora troppo piccoli per biglietti e poesie, i genitori hanno il piacere di ringraziare le maestre per tutto quello che hanno fatto per i loro figli nei mesi di scuola.

Le maestre della materna, del resto, sono le prime figure autoritarie al di fuori della famiglia con cui i bimbi dai 3 ai 6 anni hanno a che fare. Sono compagne di giochi, guide, insegnanti in questo percorso pre-scolastico in cui si impara a convivere con gli altri, ad essere autonomi, a comunicare, a conoscere il mondo.

Come scrivere la lettera di ringraziamento alle maestre della scuola dell’infanzia? La nostra redazione ha preparato un suggerimento per mamme e papà.

Un esempio di lettera di ringraziamento alle maestre dell’asilo

“Carissime maestre XXX, abbiamo pensato di scrivervi alcune semplici righe per esprimere tutta la nostra gratitudine per l’anno vissuto insieme ai nostri piccoli.

Grazie per come avete saputo prendervi cura di loro, con affetto materno ma allo stesso tempo aiutandoli a superare con sicurezza i primi distacchi.

Grazie per la pazienza dimostrata ogni giorno con i loro piccoli capricci… Ma anche con le nostre domande e i nostri mille dubbi.

Grazie per aver insegnato loro ogni cosa con impegno e dedizione, facendo in modo che ci mostrassero, fieri, i loro piccoli traguardi.

Grazie per aver saputo gestire al meglio anche le situazioni più delicate, come un addio al pannolino più difficile di altri o un inserimento più impegnativo.

Grazie per i bellissimi lavoretti realizzati a Natale, a Pasqua, per la Festa della Mamma e per la quella del Papà, e grazie per esservi ricordate di ogni ricorrenza speciale.

Grazie, per aver fatto in modo che i nostri piccoli varcassero la soglia dell’asilo sempre con il sorriso, sia all’entrata che all’uscita.

Grazie per averci sempre reso partecipi con entusiasmo dei loro progressi e delle loro piccole, grandi conquiste.

Infine, un grazie speciale, forse il più importante, per averci regalato ogni giorno la serenità di sapere i nostri figli al sicuro, amati e coccolati come a casa.

Con affetto e gratitudine, XXX”

Credits foto: