Principe Carlo e Camilla: il presunto figlio illegittimo fa causa alla coppia

L'uomo ha deciso di procedere legalmente presentando tutti i documenti in merito all’High Court

Dall’Australia arrivano delle confessioni scottanti che potrebbero mettere in subbuglio gli equilibri di Buckingham Palace. A parlare è Simon Dorante-Day, un ingegnere australiano di 53 anni che sostiene di essere il figlio illegittimo di Carlo e Camilla.

L’uomo è nato nell’Aprile del 1966 a Gosport, un borgo dell’Hampshire in Inghilterra. All’età di 18 mesi sarebbe stato affidato in adozione dall’allora diciottenne Camilla Shand alla coppia britannica Karen e David Day. Secondo le sue parole, lui sarebbe quindi il frutto della storia d’amore segreto di Camilla con il Principe Carlo.

Così come riportato dal Daily Mail, a sostegno di questa tesi ci sono le dichiarazioni della nonna di Simon: “Mia nonna ha lavorato per la regina e più volte mi ha chiaramente detto che ero figlio di Carlo e Camilla“. Per di più l’uomo fa riferimento ad alcune foto da giovane che, stando al suo parere, testimoniano la somiglianza inequivocabile con i presunti genitori.

Per fare chiarezza sul suo passato ed avere le risposte che cerca da anni, Simon poco prima di Natale ha deciso di procedere legalmente presentando tutti i documenti in merito all’High Court. Così come lui stesso ha affermato, inizialmente la documentazione è stata archiviata ma in un secondo momento il caso è stato esaminato.

Pare che, quindi, all’interno del Palazzo Reale si sia discusso di questa storia scottante ed ora tutti attendono delle risposte.