Quinto matrimonio per Pamela Anderson

La star di Baywatch è convolata a nozze con il produttore cinematografico 74enne Jon Peters

Storia

Per la quinta volta Pamela Anderson è convolata a nozze! Secondo le indiscrezioni del The Hollywood Reporter, lunedì scorso la star 52enne di Baywatch ha sposato il produttore cinematografico 74enne Jon Peters. La cerimonia è stata privata e si è svolta a Malibu.

I due si erano incontrati per la prima volta ben trent’anni fa ma solo adesso, dopo una relazione d’amore segreta, sono usciti allo scoperto e hanno deciso di fare il grande passo. Il magnate di Hollywood, conosciuto per aver prodotto film come Flashdance e Batman, è così riuscito finalmente a coronare il suo sogno d’amore: “Ci sono belle ragazze dappertutto. Avrei potuto scegliere, ma per 35 anni ho voluto solo Pamela. Mi fa impazzire, in senso buono“. Peters ha speso parole di grande orgoglio per la moglie anche dal punto di vista professionale: “Pamela non ha mai visto il suo pieno potenziale come artista. Deve ancora brillare in modo reale. C’è molto di più in lei di quanto sembri, o non la amerei così tanto“.

Anche la Anderson si è mostrata entusiasta ed innamoratissima, così come traspare dalle sue parole: “Jon è sempre stato lì. Non mi ha mai deluso, ora sono pronta e anche lui è pronto. Ci capiamo e ci rispettiamo, ci amiamo senza condizioni. Sono una donna fortunata. Questa è la prova che Dio ha un piano“.

Il primo incontro dei due risale alla prima metà degli anni ’80 al Playboy Mansion di Los Angeles. Peters ha ricordato con emozione quel momento: “Entrai e vidi questo angioletto seduto al bar. Era Pammy. Aveva 19 anni. Sapevo che sarebbe stata una grande star. Era una ragazza che senza trucco era meravigliosa. Era molto intelligente e di grande talento. Ho provato a convincerla a non lavorare Playboy e concentrarsi su una carriera seria. Lei disse: ‘Sei pazzo’. Voleva fare Playboy e ha continuato con tredici copertine“.

Dopo qualche tempo il produttore si dichiarò a Pamela ma lei lo rifiutò perché era molto più grande di lei. Fu allora che Peters affermò: “Tra 30 anni, la nostra differenza di età non significherà molto“. E così è stato!

Credits foto:

  • shutterstock