Re Felipe di Spagna rinuncia all'eredità del padre Re Juan Carlos

Il sovrano smentisce qualunque partecipazione e alle attività economiche del Re emerito.

Pubblicato il 16 marzo 2020

Il Re Felipe di Spagna ha rinunciato all’eredità del padre Re Juan Carlos, coinvolto in scandali finanziari. Con un comunicato ufficiale il sovrano prende le distanze dal Re emerito, affermando inoltre di non essere a conoscenza dei dettagli sulla grave faccenda che lo coinvolge. Juan Carlos è infatti sotto accusa per una presunta donazione di 100 milioni di euro da parte del re dell’Arabia Saudita.

Re Felipe di Spagna rompe formalmente con suo padre, da sempre al centro di gossip e scandali. Infatti nel 2014 Juan Carlos aveva lasciato la corona al figlio, ufficialmente per motivi di salute, non apparendo quasi più in pubblico. Il marito di Letizia Ortiz ribadisce la sua estraneità ai fatti. Dichiara di non voler usufruire più di alcun patrimonio derivante dalle attività finanziarie dell’ex Re.

Una scelta importante dal punto di vista economico e storico, che slega definitivamente padre e figlio. Re Felipe tiene alla massima trasparenza e correttezza della Royal Family. Tanto da aver allontanato già le sue sorelle, le Infante Cristina e Elena, per altri scandali.

I reali di Spagna (foto Getty Images)

Rinuncio a tutti i fondi e le attività la cui origine o finalità potrebbero non essere in consonanza con la legalità del nostro paese. Oppure con i criteri di rettitudine e integrità che presiedono alla sua attività istituzionale e privata e che devono ispirare l’attività della Corona“. Una presa di posizione definitiva, dopo le tante polemiche sulla stampa spagnola.

Re Juan Carlos pare abbia ricevuto una donazione di cento milioni di euro dal Re dell’Arabia Saudita, attraverso un conto off shore, intestato a due prestanome. Pare che la generosa ricompensa sia dovuta all’intervento dell’allora sovrano spagnolo per la realizzazione della linea a alta velocità tra La Mecca e Medina. La contrattazione aveva portato a un contratto miliardario per un consorzio di imprese spagnole.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Vip