Letizia Ortiz e Re Felipe: il tampone per il Coronavirus è negativo

I Reali erano in allarme dopo la scoperta del virus contratto dalla ministra Irene Montero.

Pubblicato il 13 marzo 2020

Letizia Ortiz e Re Felipe di Spagna hanno fatto il tampone per il Coronavirus, e il risultato questa mattina è stato negativo. Nelle scorse ore in Spagna l’allarme era stato molto grave, e si temeva che la Regina di Spagna avesse contratto il virus. Nella nazione il tasso di mortalità è aumentato dell’80% in poche ore, con conseguente chiusura immediata di scuole e università. Seppure la Spagna al momento non ha gli stessi numeri dell’Italia, la situazione appare più grave del previsto.

Ieri l’allarme è aumentato dopo che una dei ministri del parlamento spagnolo, Irene Montero, è risultata positiva al test. La ministra delle Pari Opportunità aveva incontrato nei giorni scorsi Letizia Ortiz, e le due donne si erano scambiate amichevoli saluti. Da qui l’allarme per lei e il resto della Famiglia Reale spagnola. Dopo ore di trepidante attesa poco fa la conferma che il tampone di tutti i membri della famiglia è risultato negativo. Anche le Principesse Leonor e Sofia si erano sottoposte ai controlli.

Un sospiro di sollievo per Letizia e Felipe, ma non per la Spagna, dove la diffusione del Coronavirus sta peggiorando. Solo nella città di Madrid, già considerata un focolaio di infezione, si contano 1.388 contagi e 38 decessi. Anche molti esponenti del mondo politico spagnolo sono risultati positivi al Coronavirus.

La fitta agenda di Letizia Ortiz delle prossime settimane sarà ridimensionata, se non addirittura cancellata. Il timore in Europra sale anche tra i reali. Dopo il Ballo della Rosa del Principato di Monaco, già rimandato a data da destinarsi, anche il matrimonio della Principessa Beatrice potrebbe essere rinviato.