Regina Elisabetta: cosa significano le spille indossate nel discorso alla nazione

La coppia di gioielli color acquamarina ha un valore speciale per la sovrana inglese

Pubblicato il 11 maggio 2020

L’8 Maggio scorso la Regina Elisabetta II ha pronunciato un altro discorso alla nazione in occasione dei 75 anni dalla vittoria sul nazismo. Nello stesso giorno del 1945 il padre Giorgio VI aveva annunciato alla radio la fine della seconda guerra mondiale confermando, così, la chiusura di uno dei periodi più bui per il Regno Unito.

A oggi la Gran Bretagna, così come il resto del mondo, sta affrontando un’altra forte emergenza dovuta al Coronavirus e per questo motivo Sua Maestà ha voluto dedicare al suo popolo un messaggio di speranza e coraggio ricordando suo padre: “La prospettiva sembrava desolante, la fine lontanissima, il risultato incerto. Ma abbiamo continuato a credere che la causa fosse giusta, e questa convinzione, come ha notato mio padre, ci ha portato avanti. Mai mollare, mai disperarsi“.

Il discorso è stato registrato nel salotto bianco di Windsor la scorsa settimana e la Regina, per l’occasione, ha voluto indossare dei gioielli emblematici abbinati al suo abito azzurro.

Si è trattato di due spille con clip color acquamarina realizzate dall’azienda francese Boucheron. Quei gioielli possono essere indossati sia in coppia che singolarmente ed hanno un valore davvero speciale per la sovrana in quanto le sono stati regalati per il suo diciottesimo compleanno dai genitori.

Elisabetta ha abbinato alle spille una collana di perle a tre fili che indossa spesso. In totale la sovrana ne ha tre dello stesso genere: una è un regalo di suo nonno re Giorgio V, la seconda è stata fatta da lei stessa a mano, e la terza è un dono dell’emiro del Qatar.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Reali d'Inghilterra

Credits foto:

  • Regina Elisabetta | Getty