Fonduta al cioccolato: più golosa la frutta rivestita di cioccolato. Nuovo look, nuovo sapore

Aggiornato il 23 febbraio 2015

PREPARAZIONE
Per questo insolito dessert, cominciate a spezzettare il cioccolato, poi fatelo fondere a bagnomaria, a fuoco dolcissimo. Quando si sarà completamente sciolto, unite un po’ alla volta il burro a pezzetti e incorporatelo al cioccolato, continuando a mescolare.
Battete a lungo con la frusta i tuorli. Scaldate il latte in cui avrete sciolto il caffè; quando sarà bollente versatelo a filo sui tuorli battuti, continuando a lavorare con la frusta, fino ad ottenere un composto spumoso.
Versate questo preparato nel recipiente per la fonduta, aggiungete il cioccolato e amalgamate con la frusta.
Sistemate il recipiente sull’apposito fornelletto o su uno scaldapiatti a candela. La fonduta non deve bollire.
Pulite la frutta e tagliatela in tanti bocconcini. È preferibile farlo all’ultimo momento per evitare che la frutta si ossidi. I vostri ospiti, usando le lunghe forchettine da fonduta, tufferanno i pezzetti di frutta nel recipiente per rivestirli di cioccolato.

I nostri consigli
Questo ricco dessert sarà preferito dai bambini proprio per il tocco di golosità in più regalato alla frutta dal velo di cioccolato che la riveste.
Se la fonduta è destinata agli adulti, si può arricchire con un bicchiere di whisky.

TEMPO DI PREPARAZIONE
35 MINUTI

DOSI PER 6 PERSONE
INGREDIENTI
250 g di cioccolato fondente
125 g di burro
3 tuorli
25 cl di latte
2 cucchiaini di caffè solubile
2 kiwi
2 pere
200 g di mandarini cinesi
6 fette di ananas
250 g di fragole

VINI CONSIGLIATI
RECIOTO DELLA VALPOLICELLA
MOLISE MOSCATO PASSITO
MOLISE MOSCATO FERMO/FRIZZANTE

RECIOTO DELLA VALPOLICELLA
Aree di produzione: Veneto Comprende 19 comuni della fascia settentrionale della provincia di Verona, da est a ovest – affinamento: fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: FINE PASTO, DESSERT – colore: rubino intenso – odore: vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% – sapore: vellutato armonico di corpo amabile/dolce.

MOLISE MOSCATO PASSITO
Aree di produzione: Molise provincia CB/IS – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO – colore: giallo dorato – odore: tipico di moscato intenso e delicato tipico aromatico – vitigni: moscato bianco (85%-100%) – sapore: armonico gradevole dolce gradazione alcolica minima 14°.

MOLISE MOSCATO FERMO/FRIZZANTE
Aree di produzione: Molise provincia CB/IS – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO – colore: bianco paglierino a volte dorato – odore: tipico armonico – vitigni: moscato bianco (85%-100%) – sapore: armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 10,5°.

Articolo originale pubblicato il 17 agosto 2013

Seguici anche su Google News!