Ricetta spezzatino ai funghi
Pietanza di carne

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
DUE ORE CIRCA

PER PORZIONE:
APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE
In una padella scaldate un paio di cucchiaiate d’olio e un po’ di burro insaporendoli con uno spicchio d’aglio.
Quando l’aglio avrà preso colore (non troppo altrimenti diventa amaro) levatelo dalla padella.
A questo punto mettete nella padella la carne e fategli prendere colore rigirandola spesso per dorarla da tutte le parti, regolate di sale e di pepe macinato fresco. Aggiungete un po’ di acqua calda (o meglio di brodo vegetale di dado).
Fate cuocere a fuoco basso per un’ora e mezza. Circa trenta minuti prima della fine cottura aggiungete i funghi a fettine.
Per conferire un po’ più di sapore ai funghi coltivati aggiungete qualche fungo secco (che avrete prima ammorbidito in acqua tiepida per una decina di minuti).
Carne e funghi devono cuocere insieme per una trentina di minuti per ottenere un sapore completo dalla pietanza.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
800 g. di spezzatino di manzo
200 g. di funghi coltivati
10 g. di fughi secchi (se non avete funghi secchi potete utilizzare 300 g. di funghi freschi)
olio – burro – sale – pepe
1 spicchio d’aglio

VINI CONSIGLIATI
BARDOLINO SUPERIORE
GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA
LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

BARDOLINO SUPERIORE
Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA
Aree di produzione: Lombardia provincia BS – affinamento: 2 anni obbligatori (in botti di legno) quindi fino a 4 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso rubino brillante – odore: vinoso fresco fruttato tipico con leggero sentore di legno – vitigni: groppello (85%-100%) – sapore: vellutato sapido con fondo mandorlato asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA
Aree di produzione: Veneto provincia VE/TV/PN – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 4-5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso intenso – odore: vinoso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%-100%) – sapore: asciutto rotondo pieno amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

Articolo originale pubblicato il 6 novembre 2012

Seguici anche su Google News!