Ricetta tiramisù pavesini: ingredienti e notizie utili

Aggiornato il 18 marzo 2016

Il tiramisù è un dolce tipico trevigiano. È nato, infatti, a Treviso e fa parte della categoria dei tanti dolci al cucchiaio e a strati presenti nella gastronomia dolciaria, come la zuppa inglese e simili. Il tiramisù è un dolce originale per l’estrema semplicità dei suoi ingredienti: zabaione, caffè o liquore, mascarpone, biscotti secchi come i savoiardi o i pavesini. Il tiramisù è comunque, al di là delle sue origini, uno dei dolci italiani più famosi, in Italia e nel mondo, anche se nel tempo sono nate versioni varie, che comunque riscuotono sempre il favore dei golosi. Una gradita variazione dell’originale tiramisù trevigiano è la ricetta con i pavesini al posto dei savoiardi.

TIRAMISÙ CON PAVESINI

PREPARAZIONE
Preparate il caffè, zuccheratelo un po’ e lasciatelo raffreddare in una ciotola.
Montate a spuma 12 tuorli d’uova con ½ kg di zucchero.
Incorporarvi dolcemente 1 kg di mascarpone fino ad ottenere una crema morbida.
Bagnare la metà dei savoiardi con il caffè, senza inzupparli troppo.
Disponeteli in fila in un piatto rettangolare o circolare, secondo i gusti e la disponibilità.
Spalmate sui pavesini metà della crema.
Sovrapponete poi un altro strato dei restanti savoiardi bagnati con il caffè o il liquore.
Spalmagte poi la superficie con la rimanente crema di mascarpone.
Cospargere il mascarpone con del cacao amaro in polvere.
Passare in frigo fino al momento di servire.
Le dosi sono abbondanti pensando ad occasioni speciali. Naturalmente tutto va ridotto in base alle persone che parteciperanno alla degustazione di questa prelibatezza.

TEMPO DI PREPARAZIONE:
20 minuti
TEMPO RAFFREDDAMENTO:
2 ORE

DOSI PER 12/15 PERSONE
INGREDIENTI
12 tuorli d’uova
½ kg di zucchero
1 kg di mascarpone
60 savoiardi
caffè zuccherato o liquore quanto basta
cacao amaro in polvere

VINI CONSIGLIATI
Moscato d’Asti (Piemonte)
Ramandolo Trevigiano (Veneto)

Photo Credit: Corin Latte&Cereali via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 10 ottobre 2013

Seguici anche su Google News!