Ricetta zuppa marinara ricca

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
1 ORA CIRCA

PER PORZIONE:
CALORIE 870

PREPARAZIONE
Fate dorare in 4 cucchiai d’olio 1 spicchio d’aglio schiacciato con una forchetta e poi eliminatelo.
Aggiungete al condimento la cipolla e un cucchiaio di prezzemolo tritati. Cuocete per 5 minuti, poi unite i pomodori scottati per un attimo in acqua bollente, spellati, privati dei semi e tagliati a pezzi grossolani.
Ora aggiungete le cicale di mare perfettamente lavate e pulite, coprite la casseruola e fate sobbollire per circa 25 minuti e poi passate il tutto al passaverdura, schiacciando bene i gusci delle cicale; oppure frullate il tutto e passate il composto al setaccio per eliminare eventuali residui di gusci. Tenete il sugo ottenuto da parte.
Preparate, in una seconda casseruola, altri quattro cucchiai di olio d’oliva, fatevi dorare uno spicchio d’aglio e quando sarà dorato levatelo e disponete nella casseruola tutti i molluschi e i crostacei ben puliti e lavati.
Spruzzate con il wisky (chi preferisce può utilizzare la vodka) e fatelo evaporare.
Versate il sugo tenuto da parte e fate sobbollire per 25-30 minuti.
Preparate dei crostini di pane tostati e strofinati con l’aglio rimasto; servite in piatti individuali versandoci sopra la preparazione bollente.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
700 g. fra datteri di mare – fasolari – tartufi – vongole
100 g. di moscardini
150 g. di cicale di mare
300 g. di gamberoni
1 dl. di olio – 2 spicchi d’aglio
1 cipolla piccola – 1 ciuffo di prezzemolo
3 pomodori perini maturi ma sodi
2 dl. di wisky – crostini di pane
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI
SAMBUCA DI SICILIA CHARDONNAY
LAMEZIA GRECO
SCAVIGNA BIANCO

SAMBUCA DI SICILIA CHARDONNAY
Aree di produzione: Sicilia pr. AG – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE – colore: bianco paglierino più o meno – odore: tipico varietale – vitigni: chardonnay (85%-100%) altre con esclusione del trebbiano (0%-15%) – sapore: pieno armonico buona struttura e persistenza asciutto – gradazione alcolica minima 10,5°.

LAMEZIA GRECO
Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, PASTA AL POMODORO, PESCE ALLA GRIGLIA, SPAGHETTI AI FRUTTI DI MARE – colore: giallo paglierino piu o meno carico – odore: fresco, gradevole, tipico – vitigni: greco bianco (50%) ammessi altri vitigni autorizzati (max5%) – sapore: asciutto, armonico – grad. alcolica min. 11°.

SCAVIGNA BIANCO
Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, RISOTTO E PASTA ALLA MARINARA – colore: giallo paglierino con riflessi verdolini – odore: fresco, gradevole, vinoso, tipico – vitigni: trebbiano toscano (50%) chardonnay fino al 30% greco bianco fino al 20% malvasia bianca fino al 10%, ammessi altri vitigni autorizzati – sapore: asciutto, pieno, armonico, fruttato – grad. alcolica min. 10,5°.

Articolo originale pubblicato il 25 luglio 2012

Seguici anche su Google News!