Sanpietro al pepe verde: filetto sì, ma di mare. Un pesce quasi sconosciuto che viene dall’Adriatico

PREPARAZIONE
Spremete mezzo limone e tagliate l’altra metà in quattro fette rotonde.
Fate ammorbidire 25 g di burro a temperatura ambiente e amalgamatelo con 25 g di farina in una ciotola.
Spellate il pesce e incidetelo su un lato, lungo la lisca, ed estraete i due filetti, ripetete l’operazione sull’altro lato.
Fate fondere il restante burro, infarinate i quattro filetti ottenuti e fateli dorare per circa un minuto nel burro a calore vivace.
Bagnate con il vino bianco e il succo di limone, aggiungete il pepe verde e fate cuocere a fiamma bassa per circa otto minuti.
Aggiungete al pesce il composto di burro e farina che avete precedentemente preparato, mescolate e fate addensare, salate e fate cuocere ancora per un paio di minuti.
Servite i filetti con la salsa, guarnendo con un ciuffo di prezzemolo e una fettina di limone per ogni singola porzione.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:
30 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:
CALORIE 560

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
1 sanpietro da circa 1 kg e mezzo
60 g di burro
60 g di farina
1/2 bicchiere di vino bianco
4 ciuffetti di prezzemolo
1 cucchiaio di grani di pepe verde
1 limone
sale

VINI CONSIGLIATI
SALICE SALENTINO PINOT BIANCO SPUMANTE
CASTEL DEL MONTE BIANCO FERMO/FRIZZANTE
GRAVINA BIANCO (amabile/asciutto)

SALICE SALENTINO PINOT BIANCO SPUMANTE
Aree di produzione: Puglia provincia BR/LE – caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: PESCE, CROSTACEI – colore: giallo paglierino tenue – odore: tipico gradevole fruttato – vitigni: pinot bianco (85%-100%) chardonnay e/o sauvignon altre (0%-15% ) – sapore: asciutto, vellutato tipico, asciutto – gradazione alcolica minimo 10,5°.

CASTEL DEL MONTE BIANCO FERMO/FRIZZANTE
Aree di produzione: Puglia provincia BA – caratteristiche: fermo frizzante – abbinamento consigliato: PESCE – colore: paglierino più o meno intenso – odore: gradevole leggermente vinoso delicato – vitigni: pampanuto e/o bombino bianco e/o chardonnay (65%-100%) – sapore: asciutto fresco asciutto – gradazione alcolica minima 10,5°.

GRAVINA BIANCO (amabile/asciutto)
Aree di produzione: Puglia provincia BA – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE – colore: paglierino al verde chiaro – odore: gradevole tipico – vitigni: malvasia del chianti (40%65%) greco di tufo e/o bianco d’alessandro (35%-60%) bombino bianco e/o trebbiano toscano e/o verdeca (0-10%) – sapore: sapido fresco armonico delicato amabile/asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

Informazioni utili