Spiedini di carne e frutta: ricette con manzo, agnello e vitello

Aggiornato il 7 settembre 2015

Ingredienti

  • AGNELLO E ANANAS:
  • ½ kg. di carne d'agnello
  • 1 ananas fresco
  • ½ bicchiere di vino rosso,
  • ½ bicchiere di aceto aromatizzato
  • il succo di 1 limone,
  • 2 cucchiai di salsa ketchup
  • 1 cucchiaio di senape
  • origano – olio - sale
  • 1 cucchiaino di menta tritata
  • 2 spicchi di aglio
  • ROGNONI E PRUGNE:
  • 2 rognoni di vitello
  • 100 g. di bacon
  • 12 prugne secche
  • strutto, sale, pepe
  • MANZO E ANANAS:
  • 400 g. di filetto
  • 1 ananas
  • ½ tazza di salsa di soia
  • 2 cucchiai di sherry
  • una cipolla tritata
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 cucchiaino di melissa, sale.
  • SPIEDINI CALDI:
  • 400 g. di lonza
  • 3 mele annurche
  • 12 prugne secche
  • olio, sale, pepe.

Carne e frutta. Può sembrare un abbinamento bizzarro invece basta scegliere gli accostamenti giusti per creare degli antipasti strepitosi. Fantasiosi, saporiti e colorati possono essere il modo ideale per aprire le danze conviviali, in particolare durante le feste natalizie. Ogni spiedino è un insieme di piccoli bocconi appetitosi e stuzzicanti, che preludono magari a un buon piatto di spaghetti, sempre il benvenuto sulle nostre tavole. Per non farci mancare niente abbiamo messo insieme quattro ricette diverse per potervi permettere di scegliere quella che fa al caso vostro (usando magari la carne che avete già acquistato per le portate) o per poterle provare tutte insieme così da avere un antipasto vario e assortito.

Preparazione

Agnello e ananas Sbucciate ed affettate l'ananas raccogliendo il succo in una ciotola. Unite il vino, l'aceto, il succo di limone, la salsa ketchup, la senape, l'origano, la menta, l'aglio, l'olio e il sale. Tagliate ananas e carne a pezzi di due o tre centimetri e metteteli una notte intera nella marinata. Al momento di cuocere, alternate carne e ananas sugli spiedini e cucinateli a fuoco dolce bagnandoli con la marinata. Rognone e prugne  Lavate i rognoni di vitello, mondateli dal grasso e dalle pellicine e affettateli non troppo finemente. Snocciolate le prugne che avrete fatto rinvenire in acqua tiepida, avvolgetele in fettine di pancetta e alternatele sugli spiedini al rognone. Spennellate con lo strutto e cuocete a calore moderato per una quindicina di minuti rigirando spesso. Salate e pepate solo a cottura ultimata. Manzo e ananas Preparate una marinata con la soia, lo sherry, la cipolla tritata, lo zenzero, la melassa e il sale. Immergetevi la carne di manzo tagliata a dadi di 3-4 centimetri e lasciatela per una notte. Al momento di cucinare colatela e alternatela all'ananas sugli spiedini. Cuocete a fuoco vivace, girando continuamente per rosolare in modo uniforme, bagnando se necessario con la marinata. Spiedini caldi Fate rinvenire per qualche tempo le prugne in acqua tiepida poi snocciolatele. Sbucciate le mele, fate a dadini mele e carne e alternatele alle prugne sugli spiedini. Fate cuocere per una decina di minuti spennellando con olio.

Note

VINI CONSIGLIATI: BARDOLINO SUPERIORE Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni - caratteristiche: fermo o leggermente frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE - colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso con leggero profumo delicato - vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) - sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile - gradazione alcolica minima 11,5°. VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO) Aree di produzione: Veneto provincia VR - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE - colore: rubino di media intensità al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) - sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto - gradazione alcolica minima 12°. PIAVE CABERNET  Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino quasi granato se invecchiato - odore: vinoso intenso tipico gradevole - vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) - sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto - gradazione alcolica minima 11°. 290 – 340 – 170 - 360 CALORIE PER PORZIONE photo credit: tassoman via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 28 novembre 2012

Seguici anche su Google News!