Tagliatelle paglia e fieno ai quattro formaggi: un primo piatto ricco di sapori

Aggiornato il 7 settembre 2015

PREPARAZIONE
Tagliate a dadini molto piccoli i formaggi e mischiateli insieme.
Dividete in quattro porzioni e sistemateli nelle singole ciotole, aggiungete una noce abbondante di burro che metterete al centro del piatto.
Fate lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatela e versatela direttamente nei singoli piatti.
Date una spolverata di pepe e servite.
Ogni singolo commensale penserà a rigirare la propria porzione per amalgamare i formaggi alla pasta
e aggiungere l’ultima spolverata di parmigiano.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:
20 MINUTI

PER PORZIONE:
CALORIE 280

DOSI PER 4 PERSONE
INGREDIENTI
400 g di tagliatelle metà bianche e metà verdi
100 g di burro
70 g di parmigiano grattugiato
70 g di emmental
70 g di fontina
70 g di quartirolo
sale
pepe

VINI CONSIGLIATI
MONICA DI SARDEGNA SUPERIORE
BRUNELLO DI MONTALCINO
CARMIGNANO RISERVA

MONICA DI SARDEGNA SUPERIORE
Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 6 anni ed oltre caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: SELVAGGINA, FORMAGGI – colore: rubino chiaro brillante all’amaranto con l’invecchiamento – odore: intenso etereo gradevole – vitigni: monica (85%-100%) – sapore: sapido con tipico retrogusto asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

BRUNELLO DI MONTALCINO
Aree di produzione: Toscana – affinamento: 4 anni obbligatori di cui 3 in botti di rovere quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: ARROSTI, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rubino intenso al granato – odore: intenso tipico vitigni: sangiovese (brunello) (100%) – sapore: asciutto caldo un po’ tannico robusto armonico persistente asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

CARMIGNANO RISERVA
Aree di produzione: Toscana – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 6 anni ed oltre caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ARROSTI, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rosso vivace intenso al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso intenso anche di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (45%-70%) canaiolo nero (10%-20%) cabernet franc e/o cabernet sauvignon (6%-15%) trebbiano toscano e/o canaiolo bianco e/o malvasia del chianti (max 10%) altre (0-5%) – sapore: asciutto sapido pieno morbido vellutato armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

Photo Credit: JaBB via photopin

Articolo originale pubblicato il 19 agosto 2013

Seguici anche su Google News!