Torta all'arancia: una ricetta semplice dal diario della nonna

Aggiornato il 7 settembre 2015

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero semolato
  • 75 g di burro
  • 3 uova
  • 2 arance non trattate
  • 1 bustina di lievito

Tutta la frutta merita una particolare menzione per il patrimonio vitaminico e minerale che la rende un alimento di qualità essenziale per la nostra salute. Più ricca di vitamine, rispetto alla verdura, il suo consumo contribuisce a rinforzare le difese naturali dell’organismo e ad assicurare una migliore protezione contro diverse malattie degenerative.
L’arancia, in particolare, come tutti gli agrumi, è ricchissima di vitamine. Possiamo mangiarla al naturale, farne deliziose spremute o creare gustosissimi flan e budini, sorbetti e fresche coppette all’arancia, da preparare e portare in tavola o per rinfrescare un pomeriggio tra amici e parenti. Non solo come dessert di fine pasto.
Dell’arancia è buona e utile anche la buccia: grattugiata o candita. Per questa torta all’arancia va adoperata, infatti, solo la scorza grattugiata, quanto basta per conferire alla torta un sapore agrumato inconfondibile.
Con ingredienti che di solito si hanno in casa:
farina, zucchero semolato, burro, uova, arance non trattate, 1 bustina di lievito,
in meno di un’ora la vostra torta all’arancia è pronta, da servire anche tiepida,
come dolce fine pasto oppure in una pausa pomeridiana insieme ad una tazza di buon té.

Preparazione

In una terrina lavorate lo zucchero con i tuorli e il succo e la scorza grattugiata delle arance. Aggiungete la farina setacciata con il lievito ed il burro ammorbidito. Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli al composto. Versate l'impasto in una tortiera imburrata e infornate a 180° per 35 minuti. Servite tiepida o fredda. Photo Credit: fugzu via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 8 settembre 2014

Seguici anche su Google News!