Sedurre un uomo: 5 tecniche per affascinarlo

Conquistare un uomo non è così difficile se si sa come fare: ecco cinque tecniche infallibili per sedurre un uomo e tirar fuori la propria anima predatrice.

Aggiornato il 29 ottobre 2019

Sedurre un uomo può risultare veramente impegnativo. Una volta incontrata la persona che fa sentire le farfalle nello stomaco, infatti, è importante conservare la lucidità e mettere a punto una strategia, quella ideale per non lasciare all’altro la possibilità di fuggire.

Ecco cinque tecniche infallibili per sedurre un uomo senza mai però sminuirsi e perdere la dignità.

  1. Mostrarsi intraprendenti: la prima caratteristica che un uomo apprezza in una donna è l’intraprendenza. Per sedurre un uomo è necessario un po’ di sfacciataggine che permetta un approccio diretto e sfrontato. Questo, senza mai essere volgare o aggressive, perché sono caratteristiche che allontanerebbero chiunque. L’intraprendenza, per sedurre un uomo, deve però interrompersi nel momento in cui l’altro dimostra interesse: a quel punto deve essere l’uomo a corteggiare.
  2. Mostrarsi indipendenti: non esistono più i cavalieri di una volta e, per sedurre un uomo, è fondamentale mostrarsi indipendenti da lui. La propria vita e il proprio lavoro vengono prima; la vita sentimentale, soprattutto in una società veloce come quella di oggi, deve essere secondaria. Questo il messaggio che deve essere lanciato all’uomo che si desidera conquistare. In questo modo, è possibile sedurre un uomo dandogli l’impressione che la propria vita continuerebbe a prescindere da lui.
  3. Dolcezza, ma non troppa: essere donna significa anche avere i propri momenti di dolcezza e di fragilità. Per sedurre un uomo è importante mostrare anche il proprio lato dolce, quello più romantico, senza mai esagerare. Una relazione, almeno all’inizio, si basa sulla costante precarietà, quella che accende e incendia la passione e rende sentimentalmente più coinvolgente il corteggiamento.
  4. Non esagerare con le paranoie mentali: una cosa che molto spesso capita nel momento in cui si decide di sedurre un uomo è il cadere in paranoie o trappole mentali che portano la donna ad accelerare e, dunque, a velocizzare alcuni step. Quando ci si sente in caduta libera, è importante prendere fiato e recuperare la lucidità che serve per sedurre un uomo; una volta raggiunto l’obiettivo, ogni problema si risolverà da solo.
  5. Perseverare, ma non se c’è un rifiuto: l’ultima tecnica infallibile per sedurre un uomo è quella di perseverare nel proprio compito, portando a casa il “trofeo”. Tuttavia, gli uomini di oggi sono abituati a farsi desiderare, talvolta rifiutando la donna. Se vi è il rifiuto, è fondamentale fare un passo indietro, facendo sì che sia l’uomo a rendersi conto del proprio errore e che egli stesso inizi a corteggiare per rimediare al proprio errore, se c’è interesse.

Articolo originale pubblicato il 28 gennaio 2016

Storia

  • Conquistare un uomo
  • Seduzione